Kokkyu, l’importanza della respirazione nelle arti marziali

L’Aikitasio comprende una serie di esercizi e di pratiche che passano attraverso l’educazione della respirazione kokkyu per coordinare energia e movimento.

di Francesco Aleo

Come nella maggioranza delle discipline orientali, il tipo di respirazione praticata nell’Aikidò è ventrale, nel senso che a muoversi è soprattutto il ventre e non il torace come spesso accade nella cultura occidentale. Nella fase d’inspirazione, in cui si prende aria, il ventre si gonfia e in quella d’espirazione tende a ritornare in posizione di riposo.

kokkyu respirazione arti marziali
Il movimento prodotto durante la respirazione diaframmatica è chiamato kokkyu © Ingimage

Educare alla respirazione kokkyu

La respirazione diaframmatica ci insegna come superare l’ansia, per questo l’aikido dà molta importanza a questo aspetto che chiama Kokkyu, tanto che esistono proiezioni che si eseguono nel tempo di una respirazione (Kokkyu nage) limitandosi a creare il vuoto davanti a chi attacca. Un elemento importante è dato dalla tempistica della respirazione che è basata sull’idea che la fase d’inspirazione sia il momento di maggior debolezza, mentre il culmine dell’espirazione rappresenta la massima forza e resistenza.

Da qui l’idea che l’inspirazione deve essere rapida, eseguita per via nasale allargando bene le narici e senza produrre un suono percepibile all’avversario. Al contrario il prolungamento della fase espiratoria è positiva e spesso accompagnata da suoni (Kiai) che facilitano il completo svuotamento polmonare e conferiscono potenza e dinamismo all’azione, oltre ad avere altre funzioni come quella di intimidire l’avversario.

respirazione aikido
Respirare con il diaframma aiuta a rendere l’azione contro l’avversario più energica © Ingimage

I vantaggi di una respirazione diaframmatica

È evidente che le cadute, a cui si è spesso costretti praticando l’Aikido, vanno sempre affrontate in fase di espirazione, mentre le tecniche iniziano con l’ispirazione e si concludono con l’espirazione completa dell’aria. Questi concetti vengono applicati a tutti gli esercizi di Aikitasio e alle varie tecniche di Aikido, per cui il movimento di oscillazione di Ikkio Undo o Torifunè, ad esempio, va integrato con una corretta pratica respiratoria che altrimenti
rischia di rendere inutile se non controproducente la pratica degli esercizi.

Articoli correlati
Traccia dello sviluppo storico del Budo

La via del guerriero, tradizionalmente associata alle arti marziali, si evolve nel corso di millenni, dall’era preistorica a quella feudale, dall’epoca delle grandi guerre sino all’era moderna.

Il valore etico del judo

La storia del judo spazia oltre i record dei campionati, i suoi massimi esponenti spesso non sono degli sportivi, i suoi valori possono raggiungere la sfera etica, le sue visioni invadono il quotidiano.