L’ABC a tavola: scegliamo cibo di stagione!

Le specie vegetali di stagione ci offrono la cosa giusta al momento giusto, rinfrescandoci in estate e scaldandoci in inverno.

Le specie vegetali ci offrono la cosa giusta al momento giusto,
rinfrescandoci in estate e scaldandoci in inverno.
I prodotti stagionali apportano la giusta dose di calorie in
relazione al clima, così come i principi nutritivi adatti
ad affrontare la stagione in corso, aiutandoci a prevenire i
malanni tipici dei mesi freddi e idratando il corpo nei mesi
caldi.

La frequente abitudine di consumare primizie e verdure che non
abbiano ancora completato il loro ciclo di maturazione, sottopone
l?organismo all?assorbimento di una quantità massiccia di
nitrati, un elemento solitamente transitorio nei vegetali di
stagione, ma che non riesce ad essere eliminato in quelli coltivati
forzatamente. E i nitrati nell?organismo si trasformano in sostanze
tossiche, i nitriti.

Occorre tenere presente, inoltre, che le piante obbligate nel
proprio ciclo vegetativo risultano indebolite, facili prede di
parassiti e malattie e sono quindi più soggette a
trattamenti antiparassitari. Consumare cibi di stagione significa
anche non dover assumere alimenti la cui maturazione sia avvenuta
artificialmente o che per arrivare tutto l?anno sulle nostre tavole
siano trattati con conservanti chimici.

Articoli correlati