L’energia scorre dove poniamo l’attenzione

Quando invece diamo la giusta attenzione alla soluzione, ci accorgeremo che le strade verso questa iniziano ad aprirsi e ad ampliarsi.

Se, guidando, guardiamo i fari di un auto che procede verso di noi
nella direzione opposta, ci troveremo a dover correggere
sicuramente la nostra traiettoria, per ovviare alla tendenza di
dirigerci verso ciò che stiamo guardando.
Se guardando una parete notiamo che un quadro è storto,
probabilmente non riusciremo più ad apprezzare l’insieme,
perché sarà quel difetto a saltarci all’occhio.
Se abbiamo passato una bella giornata con solo un piccolo
contrattempo e ci soffermiamo troppo su quel “neo”, l’intera
giornata prenderà, nel nostro sentire, il “colore” del
contrattempo.
Se un bambino, magari per un disagio temporaneo, va male a scuola e
ci si concentra solo sulle sue difficoltà nello studio, si
ottiene l’effetto di cronicizzare il problema.

Nelle terapie di miglioramento o di guarigione, di stampo
occidentale, l’attenzione viene spesso posta sul problema piuttosto
che sulla soluzione che si desidera raggiungere. Allora può
accadere che lo stato negativo, invece di scomparire o
affievolirsi, si ingrandisce o rimane tale.

Quando invece diamo la giusta attenzione alla soluzione, ci
accorgeremo che le strade verso questa iniziano ad aprirsi e ad
ampliarsi: Il nostro inconscio comincia a presentarci delle scelte
creative, e ci accorgiamo di trovare delle strategie per
raggiungere la meta, strategie che prima non sapevamo potessero
esistere, o potessero essere funzionali per quelle situazioni.

Lo stesso discorso vale anche per gli obiettivi che vogliamo
raggiungere nella sfera lavorativa professionale. Un impedimento
comune, ma spesso sottovalutato, è quello di focalizzarsi
troppo a lungo sullo stato attuale, piuttosto che sull’obiettivo
desiderato. Il linguaggio comune riflette questa abitudine in
maniera eloquente: si parla di “problem solving”, cioè di
soluzione dei problemi, piuttosto che di “solution finding”,
ricerca di soluzioni!

Non è che il problema non sia importante, ma è
sicuramente più utile mettere la nostra attenzione su
ciò che desideriamo raggiungere. E sarà proprio
lì che scorrerà l’energia.

Arthur Sackrule
Trainer in PNL

Articoli correlati
Le citazioni più belle per sempre #3

Le citazioni che LifeGate quotidianamente pubblica sulla sua pagina Facebook sono scelte da libri (veri), antologie, racconti, romanzi e dialoghi di film.

Lo scienziato felice

Per trovare il nostro pensiero non dobbiamo seguire i condizionamenti sociali, ma rimetterli in discussione. Ci sono due tipi di arte: quella che genera piacere e quella che genera felicità.

Balene. Scacco al capitano Achab!

Nonostante la moratoria internazionale alla caccia alle balene, ogni anno migliaia di cetacei muoiono, uccisi dalle baleniere, come accade nel celebre romanzo di Melville. Ma qualcosa sta per cambiare.

Equitazione e bambini

Uno sport utilissimo per la crescita psico-motoria del bambino. Il rapporto con il pony sviluppa anche il senso della responsabilità e dell’amicizia con l’animale.