L’olio d’oliva che viene dal sole

Inaugurato il nuovo impianto fotovoltaico nello stabilimento aziendale, alle porte di Spoleto. Progettato e realizzato dalla società umbra Egenera, nata nel 2008, l’impianto in condizioni di piena efficienza produce una…

Inaugurato il nuovo impianto fotovoltaico nello
stabilimento aziendale, alle porte di Spoleto. Progettato e
realizzato dalla società umbra Egenera, nata nel 2008, l’impianto in
condizioni di piena efficienza produce una potenza pari a 195,73 kWp ed
è costituito da 851 moduli policristallini fotovoltaici.

“Nell’ottica di uno sviluppo aziendale coerente
con una politica eco-sostenibile, abbiamo ritenuto
quella del fotovoltaico una strategia vincente – ha dichiarato
Zefferino Monini, Presidente e AD Monini SpA –
è una delle forme di investimento ideali in questo momento
che consente di avere a disposizione un’ottima risorsa per la
produzione di energia nel rispetto del territorio e
dell’ambiente”.

Sono moltissime le aziende che scelgono di
investire in un impianto di generazione di
elettricità
rinnovabile. Ed è grazie anche a
questo tipo di installazioni sui tetti delle aziende – che vantano
delle superfici e delle esposizioni non certo indifferenti – che
l’Italia può vantare lo storico traguardo degli 11 GW
di potenza installata (dati GSE ottobre 2011).

Grazie ad una produzione di 240.640 kWh all’anno,
questo sistema di produzione di energia rinnovabile e a basso costo
in termini ambientali, consentirà una riduzione di emissioni pari a 120,32
tonnellate annue di CO2, altro traguardo che contrasta la costante
crescita a livello mondiale di emissioni (pari al 5,9 % nel 2010).

Lo stabilimento di Monini, già certificato da ISO 9001:2000,
attualmente vanta una capacità produttiva di ben 15.000
litri/ora; insomma, un ciclo che si chiude: dal sole che fa
maturare i frutti, al sole che produce l’elettricità per
spremerli.

Articoli correlati