La Basilicata investe sulle rinnovabili

La Regione Basilicata sbarca sulle testate giornalistiche internazionali grazie all’interesse dimostrato verso lo sviluppo delle energie rinnovabili. In un breve incontro con la stampa tenutosi venerdì 17 settembre, il presidente…

La Regione Basilicata sbarca sulle testate
giornalistiche internazionali
grazie all’interesse
dimostrato verso lo sviluppo delle energie rinnovabili.

In un breve incontro con la stampa tenutosi venerdì 17
settembre, il presidente della Regione, Vito De Filippo, ha
rivelato la volontà della propria giunta di rendere la
Basilicata indipendente dal punto di vista dell’approvvigionamento
energetico entro il 2020. Anche aumentando di cinque volte la
produzione di energia da fonti rinnovabili.

Il presidente De Filippo ha dichiarato ai giornalisti:
“Vogliamo diventare autosufficienti e andare oltre. Il nuovo piano
energetico – infatti – scommette sulle rinnovabili”. Secondo il
nuovo piano, già approvato nelle scorse settimane, la
potenza eolica installata crescerà di 1000 MW rispetto agli
esistenti 200 MW, mentre per quanto riguarda il fotovoltaico
è previsto un incremento di 300 MW rispetto agli attuali 70
MW.

I nuovi investimenti dovrebbero portare il totale dell’energia
proveniente da fonti alternative a circa 1600 MW a cui andranno ad
affiancarsi sviluppi anche nel settore idroelettrico e delle
biomasse.

Questi progetti verranno sostenuti anche da incentivi, pari a
40 milioni di euro, per l’installazione di impianti fotovoltaici
presso aziende o abitazioni private mentre altri 80 milioni
verranno stanziati per aumentare l’efficienza energetica di tutti
quegli edifici che hanno bisogno di essere ristrutturati.

Un buon esempio, dunque, che si spera possa essere seguito anche da
altri enti e istituzioni pubbliche in cerca di una soluzione per
uscire dalla crisi guardando al futuro.

Articoli correlati