La cucina naturale

La cucina naturale. Claude ed Emmanuelle AubertGrandi Manuali, Edizioni Red

Torna in libreria un classico dell’alimentazione, orami da tempo
introvabile. L’autore è Claude Aubert uno dei padri
dell’agricoltura biologica, il libro è infatti una pietra
miliare della cultura del biologico nel mondo e può anche
essere un’appetitosa strenna.
Il libro uscì nel 1992 ed anticipò non poco i tempi.
Dieci anni dopo, fra mucca pazza e sofisticazioni alimentari,
esplosione del biologico più o meno controllato, allarmi
sull’obesità, cibi transgenici, nuticeutici (ossia cibi
arricchiti per essere più salutari diffusione di mille tipi
di diete, è quanto mai interessante risalire a una delle
sorgenti della cultura e della pratica del biologico.
Il libro, oltre a trattare i metodi di coltivazione biologica e
della cultura dell’alimentazione, è un ricco manuale di
informazioni, col 400 ricette fra le più sane del mondo.
Aubert sostiene “Il pranzo più salutare del mondo è
completamente sbagliato se non fa venire l’acquolina in bocca”

Articoli correlati
La cucina delle Janas

State per andare in vacanza in Sardegna? Bene, questo libro fa per voi. Si dice che le janas vestano di rosso, amino indossare collane di corallo e oro e che per proteggere la loro pelle bianca e delicatissima si spostino solo di notte. Sono piccine e vivono in caverne piene di ori e pietre preziose.

Cannella e zafferano

Cannella e zafferano. Solo a nominarli affiorano alla mente colori e profumi, terre lontane. Un viaggio culinario ed emotivo, attraverso la via delle spezie. Profumatissimo, gustoso e pieno di luce.

La cucina a impatto (quasi) zero

Una cucina che nobilita scarti e avanzi, elevandoli al rango di basi per gustosissime ricette. Tutta un’altra storia per gli ingredienti che fino a ieri erano ai bordi dei nostri piatti!