Una giusta gestione del tempo

Il rapporto col tempo determina la qualità della nostra vita, ci rende più sani e tranquilli, permettendoci di dedicare tutto il tempo alle cose che amiamo

Le cose da fare nella giornata a volte si comportano come un gas in
un recipiente: si comprimono se è piccolo, lo invadono
tutto, dilatandosi, se è grande; il risultato è che
comunque non resta alcuno spazio libero per sé.
Spesso si vive di corsa, con un ritmo sostenuto dall’adrenalina che
cela una costante sensazione di stanchezza. E in più si
è insoddisfatti, perché troppe sono le cose che
restano fuori, e non di rado le più importanti.

Sembra impossibile riuscire a gestire diversamente quello che
appare come un inesorabile meccanismo a catena, eppure non lo
è. Per prima cosa occorre analizzare la nostra relazione col
tempo ed individuarne le aree problematiche. Per ciascuna di esse
si possono usare delle tecniche di cambiamento. Si tratta di
abitudini apprese negli anni, spesso disfunzionali, ma difficili da
sradicare perché ormai del tutto automatiche e quasi
inconsapevoli: per esempio, il perfezionismo, o il rimandare, o
l’incapacità di delegare.

Ma forse l’aspetto più importante di tutti è la
scelta degli obiettivi: bisogna essere cacciatori di elefanti, e
spesso si fa un gran safari di formiche. Se ne uccidono molte, ma
c’è ben poca carne. Si tende a rispondere in modo compulsivo
alle urgenze, dimenticando le priorità. Quali sono gli
elefanti nella nostra vita professionale e privata? Elenchiamo le
attività graduali per raggiungerli, da inserire nel
quotidiano. Sono i passi che ci avvicinano alle mete più
vantaggiose. E le formiche? Vanno raggruppate, delegate, ignorate o
fermate. Ci vuole coraggio e consapevolezza per decidere di non
subire tutte le richieste che arrivano dall’esterno, per gestire
assertivamente le interruzioni e i rapporti con gli altri.
Un lavoro preliminare d’organizzazione e di supervisione del tempo
è una piccola perdita di tempo per guadagnarne
moltissimo.

Olga Chiaia
Psicologa Psicoterapeuta

Articoli correlati