Green economy: in Emilia Romagna “

Le domande accolte sono state 214 su 286 presentate, tanto da spingere l’assessore alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli ad aggiungere 4 milioni ai 9 messi a disposizione inizialmente. Secondo…

Le domande accolte sono state 214 su 286 presentate, tanto da
spingere l’assessore alle Attività produttive

Gian Carlo Muzzarelli
ad aggiungere 4 milioni ai 9
messi a disposizione inizialmente. Secondo Muzzarelli, “quella di
puntare sulla green economy non è una scelta ma una
necessità. Un elemento che deve entrare a far parte della
carta d’identità nelle attività produttive della
nostra regione”.

Il bando è rivolto alle aziende e, oltre ad avere
l’obiettivo di rilanciare l’economia, servirà a risanare
diversi ambienti del territorio attraverso la rimozione o la messa
in sicurezza dell’amianto ancora presente. Servirà inoltre a
sviluppare ulteriormente l’installazione di pannelli fotovoltaici.
In totale sono 209mila i metri quadrati che verranno liberati
dall’amianto, circa il 10 per cento dell’amianto rimosso ogni anno
in regione in un solo colopo, e 23mila i chilowatt di energia
pulita prodotti dai nuovi
impianti fotovoltaici
.

Articoli correlati