OM la mappa del benessere

Il desiderio di curarsi con discipline non convenzionali crescere. Ma dove andare a cercare gli specialisti che interessano? Ecco la mappa on-line OM

Il nome del sito, nato per volontà di Davide Monguzzi e
Gabriella Origano, è OM – Olistic Map ed è pensato
per fornire utili informazioni agli 8 milioni di italiani –
così dicono le ultime statistiche – che quotidianamente
scelgono di affidarsi a tecniche di cura non convenzionali.

Il portale, infatti, raccoglie e descrive oltre 170 discipline,
fornendo anche un elenco completo e in costante aggiornamento, di
operatori, per ricevere i trattamenti che interessano, ma anche di
centri e scuole, per chi volesse invece imparare, studiare e
approfondire le molte pratiche olistiche.

L’intento è duplice: dare visibilità – con
un’iscrizione gratuita – alle realtà medio piccole che si
occupano di olismo e che, altrimenti, potrebbero essere conosciute
solo tramite il classico “passaparola” e riordinare, grazie ad un
pratico motore di ricerca, questo insieme caotico di scuole, centri
e operatori, facilitando così gli utenti.

Tra i tanti servizi forniti dal sito – un calendario aggiornato
di eventi, un elenco di riviste, giornali, siti web specializzati,
una rubrica di annunci che favorisce lo scambio di informazioni tra
gli addetti ai lavori – da segnalare anche una sezione dedicata
alle testimonianze, in cui le persone possono condividere le
proprie esperienze di cura con tecniche olistiche.

Per info: www.olisticmap.it

Chiara Boracchi

Articoli correlati
L’acqua ci guarirà

Le nuove ricerche del Premio Nobel per la Medicina Luc Montagnier mostrano come l’acqua, nel prossimo futuro, potrebbe cambiare la vita di milioni di persone.

Patto col diavolo

Niente più patti col diavolo! la natura ci da tutto ciò di cui abbiamo bisogno per ottenere ciò che desideriamo