La plastica a Los Angeles non è più di moda

Los Angeles ha detto basta alle buste di plastica. Le città californiane puntano sui sacchetti sostenibili.

La decisione storica è stata presa mercoledì dal
consiglio comunale di Los Angeles con 13 voti favorevoli e 1
contrario. Quasi tutti i negozi dovranno eliminare gradualmente i
sacchetti di plastica entro la fine
dell’anno, riducendo significativamente l’ammontare di rifiuti
destinato alle discariche. Una volta in vigore, il divieto
eviterà la produzione e lo smaltimento di circa 2,7 milioni
di buste ogni anno.

 

Prima di Los Angeles, altre città californiane avevano
optato per sacchetti più sostenibili, come quelli di carta o
le borse di tela: San Francisco, San José, Long Beach. Los
Angeles è la più grande degli Stati Uniti a
farlo.

 

Un momento storico secondo molti, persino secondo
Paul Koretz, il maggior sostenitore
del bando, che inizialmente aveva chiesto una legge più
stringente: “È da tanto tempo che aspettavamo questo giorno.
Siamo giunti a un punto di svolta”. New York, Chicago, Dallas sono
avvisate.

Articoli correlati