La prima societ

Con un piano approvato dal governo, mirante a farne la prima societ

La nazione progetta di porre fine alla sua dipendenza dai
carburanti fossili (e dunque da fonti energetiche d’importazione)
avvalendosi di generatori in grado di combinare idrogeno e ossigeno
per produrre energia, rilasciando acqua come unico e innocuo
prodotto derivato.

Attualmente l’Islanda (270 mila abitanti) è già
leader nel mondo per l’energia rinnovabile, con gran parte della
sua disponibilità energetica proveniente da fonti
idroelettriche e geotermiche. Ora la stessa energia pulita
sarà impiegata per alimentare questi generatori e dare il
via ad un circuito energetico interamente ecologico.

Il pioniere di questa progetto di società basata
sull’idrogeno è il professore Bragi Arnason dell'”University
of Iceland” della città di Reykjavik, il quale giustamente
si è guadagnato il nominativo di “Professor Idrogeno”.

Articoli correlati