La scelta dei materiali

E’ importante mettere molta cura nella scelta dei materiali e dei prodotti che si impiegano per la costruzione e la manutenzione delle case.

I materiali che vengono acquistati dovrebbero avere le seguenti
caratteristiche:

  • puliti, privi di sostanze tossiche e inquinanti, non in grado
    di emettere vapori, polveri, particelle, odori nocivi, sia durante
    la fabbricazione sia al momento dell’uso; dovrebbero essere inoltre
    resistenti a batteri, virus, muffe e altri microorganismi
    nocivi
  • silenziosi, in quanto non producono rumore o hanno
    proprietà di coibentazione acustica
  • radioattivamente sicuri, in quanto non emettono livelli dannosi
    di radiazioni
  • sicuri dal punto di vista elettromagnetico, in quanto non
    permettono la conduzione e l’accumulo di elettricità
    statica, né emettono campi elettrici nocivi di alcun
    tipo
  • piacevoli per il tatto, l’odorato e la vista

Inoltre dovrebbero soddisfare il più possibile alcuni
criteri oggettivi:

  • essere rigenerabili e presenti come materia prima in
    quantità abbondanti
  • prodotti e distribuiti con un minimo di impatto negativo
    sull’ambiente
  • avere delle caratteristiche “vive” come la capacità di
    respirare o di trattenere il calore d’inverno e il fresco
    d’estate
  • durevoli nel tempo
  • adatti in parte al riciclo o al riuso

Articoli correlati