La spesa naturale: meglio di stagione

Frutta e verdura di stagione o “primizie”? Ecco come orientarsi quando si fa la spesa.

Come fare la spesa? Scegliete frutta e verdura di stagione (vedi la scheda “Frutta,
verdura e pesce mese per mese”) piuttosto che primizie: i vegetali
coltivati fuori stagione sono generalmente prodotti in serra, e
devono subire numerosi trattamenti con prodotti chimici, sia per
stimolarne la crescita che per proteggere le piante dall’attacco di
parassiti e malattie, proprio a causa del fatto che le piante
vengono coltivate in una stagione avversa e sono quindi più
deboli.

Tutto questo porta ad ottenere un prodotto insoddisfacente dal
punto di vista del gusto e dell’apporto nutritivo: si tratta di
vegetali che non hanno avuto il tempo e la forza di sintetizzare,
durante la crescita, molti dei principi nutritivi (vitamine,
proteine, sali minerali) che li renderebbero preziosi per la nostra
salute.

Inoltre per la coltivazione in serra si è impiega una grande
quantità di energia e di materie prime, per non parlare dei
prodotti chimici usati, che sono stati a loro volta prodotti
industrialmente con impiego di energia e produzione di
inquinamento. Anche il pesce fresco andrebbe scelto di stagione:
così si è più sicuri di aver scelto un
prodotto veramente fresco e probabilmente non importato da paesi
lontani.

Francesca Marotta

Articoli correlati