Le Vibrazioni ecologiche

Molti sono gli artisti che si stanno convertendo alla causa ambientalista, sposando atteggiamenti ecosostenibili, partecipando a concerti e a campagne per sensibilizzare il pubblico sui grandi temi ambientali.

Anche in Italia la cosa sta prendendo piede e nei giorni scorsi
è andato in onda su Mtv, ” Le Vibrazioni -Co2″, uno speciale
durante il quale le
telecamere
dell’emittente italiana, hanno seguito i
membri del gruppo milanese nella loro vita quotidiana, mentre
prendevano consapevolezza dell’impatto che i piccoli gesti
quotidiani possono avere sull’ambiente.

Dopo una fase iniziale di sorpresa e imbarazzo, hanno scelto di
correggere alcune loro abitudini e valutare concretamente
soluzioni innovative
: ecco che Francesco, Alessandro e
Stefano, fuori dalla stazione, telefonano chiedendo per un taxi
ibrido, o che fanno la spesa comprando cibi di stagione, o
applicando dei riduttori di flusso ai rubinetti.

Grazie al supporto di
Enerpoint
, sponsor tecnico dell’iniziativa e azienda
leader nella progettazione ed installazione di impianti
fotovoltaici, e aderendo al Conto Energia, si è trovato il
modo per installare un impianto fotovoltaico che permetterà
di evitare l’emissione in atmosfera di 17 tonnelate di Co2 in 30
anni.

La band milanese ha così rinnovato il proprio impegno per
la questione ambientale, dopo aver realizzato ‘Drammaturgia’, il
primo video a emissioni ridotte.

Cambiamenti climatici, pratiche eco-sostenibili, tutti temi che
si stanno (finalmente) ritagliando un proprio spazio nel mondo
della tv e della musica: in una sitcom americana può esserci
il protagonista che usa una
Toyota ibrida
, l’ultimo disco di Jack Johnson
registrato in studi interamente alimentati ad energia fotovoltaica,
un programma televisivo dove gruppi musicali sono messi alla prova
nella vita di tutti giorni, per mostrare come sia possibile, con un
po’ d’impegno e perché no, di sacrificio, ridurre il nostro
impatto sull’ambiente.

 

Articoli correlati