Le zanzare si eliminano con i geni sabotatori

Geni parassiti per battere le zanzare.

E’ il piano di Austin Burt, biologo evoluzionista dell’Imperial
College di Londra.
Il progetto è semplice: sfruttare la singolare
capacità parassita di particolari geni chiamati Heg per
sabotare il codice genetico di alcune specie di zanzara.
I geni sabotatori producono una proteina che taglia il Dna in
corrispondenza di specifiche sequenze, creando il varco per
l’inserimento di una nuova copia di se stessi, un altro Heg.

Così facendo possono interrompere una sequenza vitale,
magari quella che serve a un uovo appena fecondato di zanzara per
cominciare lo sviluppo della larva. In questo modo l’interruzione
potrebbe risultare fatale non solo al singolo insetto ma anche alla
sua progenie.

Articoli correlati