Lenovo: pc ecologici, silenziosi e compatti

La scelta di prodotti ad alta efficienza energetica consente una riduzione delle emissioni di gas serra e un risparmio sui costi di energia elettrica per l’utente, senza compromessi in termini di funzionalit

Il ThinkCentre Ultra Small A61e è il PC
Lenovo più compatto e conveniente e il primo prodotto Lenovo
dotato sia di conformità alle specifiche Energy Star
4.0
sia della certificazione EPEAT
Gold
.

Basato su processori single-core AMD Sempron e dual-core AMD
Athlon 64X2 da 45 W, il ThinkCentre A61e garantisce una
riduzione significativa dei costi di energia
elettrica.

Non è tutto. Il PC è costituito fino al
90% da materiali riutilizzabili e riciclabili e
viene fornito con un imballaggio riciclabile al 90%.

In aggiunta al design a ingombro ridotto e alle
basse emissioni acustiche, il formato Ultra Small del ThinkCentre
A61e garantisce una riduzione del costo totale di proprietà
(TCO), a cui contribuiscono il costo contenuto, le tecnologie
ThinkVantage e l’elevata efficienza energetica.

Le nuove tecnologie Lenovo includono strumenti di gestione dei
consumi e la funzione
BatteryStretch sui portatili ThinkPad3, che
consentono di regolare la gestione dei consumi in modo da ottenere
prestazioni superiori e una maggiore durata della batteria.

I nuovi sistemi sono caratterizzati da un’efficienza
energetica
fino al 70% superiore rispetto
ai PC di vecchia generazione. Ad esempio, una rete aziendale di
piccole dimensioni composta da due PC, può consumare ogni
anno da 130 kWh a 1300 kWh. Scegliendo di sostituire i vecchi PC
con nuovi prodotti conformi alle specifiche Energy Star 4.0,
è possibile ridurre l’impatto ambientale e realizzare
risparmi importanti.

Scegliendo di acquistare PC ad alta efficienza energetica,
consumatori e organizzazioni possono contribuire a ridurre le
emissioni di anidride caronica e combattere i cambiamenti climatici
usufruendo al tempo stesso di un considerevole risparmio
economico.

Rudi Bressa

Fonte: Lenovo
Italia

Articoli correlati