LifeGate Radio insieme a Vedere i Suoni

Festival Vedere i Suoni: dal 29 gennaio al 3 febbraio al Cinema Gnomo in via Lanzone a Milano…

Parte la II edizione della rassegna di cinema e world music
“Vedere i Suoni”, organizzata dal Comune di Milano- Milano cinema
in collaborazione con Arci Milano. Un festival di
spettacolarità e documento scandito dalla proiezione di film
d’autore che raccontano la world music nella sua accezione
più ampia, dalle musiche etniche tradizionali alle musiche
meticcie e urbane, frutto delle contaminazioni e delle evoluzioni
delle periferie. La rassegna, ospitata presso il cinema Gnomo dal
29 gennaio al 3 febbraio, presenta un ricco programma articolato in
6 giornate a tema: la prima giornata, realizzata in collaborazione
con Raul Della Cecca e il dj Vito War, sarà dedicata al
reggae; la giornata dedicata alla musica brasiliana (1 febbraio)
presenterà rari film inediti (Samba Riachao, Cartola, Coisa
mais linda); il 2 febbraio sarà dedicato alla pluripremiata
personalità di Carlos Saura; il 30 gennaio è dedicato
al blues con la proiezione di film prodotti da Martin Scorsese (Wim
Wenders e Charles Burnett). Alcune proiezioni sono autentiche
chicche: un ritratto-documentario del musicista manouche Django
Reinhardt su testo di Jean Cocteau, il film Muvrini di Tony Gatlif;
Craj di Davide Marengo, trasposizione cinematografica dello
spettacolo di Teresa De Sio e Giovanni Lindo Ferretti che è
un affresco sulla musica tradizionale pugliese, da Matteo Salvatore
ai Cantori di Carpino. Da sottolineare anche una trasposizione
sudafricana della Carmen di Mark Domford-May, Orso d’Oro a Berlino
(3 febbraio) e il film messicano El Violin.
Come nell’edizione 2007 le proiezioni saranno accompagnate da
alcuni incontri evento che arricchiscono il portfolio del festival:
in programma un incontro con Teresa De Sio e Giovanni Lindo
Ferretti.


Programma

Per info:
Arci Milano, ufficio cultura
0254178224/5
[email protected]
[email protected]

Articoli correlati
Al concerto coi pop corn

Qualche anno fa forse qualcuno lo aveva immaginato: la musica al cinema avrebbe rappresentato il futuro. In effetti pare che negli ultimi tempi il connubio concerto e cinema stia vivendo un ottimo momento.