Maggio e giugno: raccolta di erbe

I mazzi possono essere essiccati all’ombra in luoghi ben areati, ma è anche possibile usare le foglie fresche in cucina. La raccolta dell’ortica

L’ortica è diffusa un po’ ovunque nei terreni ricchi di
sostanze azotate. La raccolta riguarda, l’intera porzione aerea 10 cm
sopra il terreno avendo cura di proteggere le mani dai peli
urticanti. I mazzi possono essere essiccati all’ombra in luoghi ben
areati, ma è anche possibile usare le foglie fresche in
cucina, in minestre o frittate. Ha proprietà diuretiche,
leggermente ipoglicemizzanti e antinfiammatorie utili nelle
prostatiti.

L’equiseto o coda cavallina invece richiede proprio la decozione
perchè sia possibile estrarne i silicati, calcio e magnesio
di cui è particolarmente ricco. E’abbondantemente diffuso
nei luoghi umidi ed è facilmente riconoscibili perchè
non possiede vere e proprie foglie, ma guaine aderenti al fusto
inconsuetamente duro. Vive per lo più in colonie numerose.
Ha azione diuretica, antinfiammatoria del tessuto connettivo e
remineralizzante.

Elena Giusti
Erborista

Articoli correlati