Marco Roveda: ”Clini, grande nome per l’ambiente”

Agenzia DIRE: ”Governo. Marco Roveda: Clini grande nome per l’ambiente in Italia. Momento crisi sia occasione per ridefinire politiche ambientali”.

L’Agenzia DIRE rilancia così la posizione di Marco Roveda sulla nascita del nuovo Governo presieduto da Mario Monti.

LifeGate: Clini grande nome per l’ambiente in Italia. Momento crisi sia occasione per ridefinire politiche ambientali.

(DIRE) Roma, 16 nov. – “Corrado Clini e’ un grande nome per l’ambiente in Italia, in forza del suo altissimo ruolo ha ricoperto nell’arco bipartisan degli ultimi dicasteri”. Cosi’ Marco Roveda, fondatore e presidente di LifeGate, commenta la nomina di Corrado Clini a ministro dell’Ambiente. Clini “dal 1990 rappresenta l’Italia in seno agli accordi internazionali sull’ambiente, dal 1998 si occupa del Protocollo di Kyoto, dal 2000 di energie rinnovabili- dice Roveda- l’augurio e’ che questo momento di crisi possa essere un’occasione per ridefinire le politiche ambientali del paese e porsi nuovi obiettivi: riequilibrare l’ecosistema, ridare fiducia nel futuro passando a un’economia people-planet-profit”. Questo vorrebbe dire “rifare il Paese da capo- conclude Roveda- come in un ‘dopoguerra’ in cui si ricostruisce tutto. Ma e’ noto che nei ‘dopoguerra’ ci sono grandi opportunita’”.

Articoli correlati

Marco Roveda: ”Clini, grande nome per l’ambiente”

Agenzia DIRE: ”Governo. Marco Roveda: Clini grande nome per l’ambiente in Italia. Momento crisi sia occasione per ridefinire politiche ambientali”.

L’Agenzia DIRE rilancia così la posizione di Marco Roveda
sulla nascita del nuovo Governo presieduto da Mario Monti.

LifeGate: Clini grande nome per l’ambiente in Italia. Momento crisi
sia occasione per ridefinire politiche ambientali.

(DIRE) Roma, 16 nov. – “Corrado Clini e’ un grande nome per
l’ambiente in Italia, in forza del suo altissimo ruolo ha ricoperto
nell’arco bipartisan degli ultimi dicasteri”. Cosi’ Marco Roveda,
fondatore e presidente di LifeGate, commenta la nomina di Corrado
Clini a ministro dell’Ambiente. Clini “dal 1990 rappresenta
l’Italia in seno agli accordi internazionali sull’ambiente, dal
1998 si occupa del Protocollo di Kyoto, dal 2000 di energie
rinnovabili- dice Roveda- l’augurio e’ che questo momento di crisi
possa essere un’occasione per ridefinire le politiche ambientali
del paese e porsi nuovi obiettivi: riequilibrare l’ecosistema,
ridare fiducia nel futuro passando a un’economia
people-planet-profit”. Questo vorrebbe dire “rifare il Paese da
capo- conclude Roveda- come in un ‘dopoguerra’ in cui si
ricostruisce tutto. Ma e’ noto che nei ‘dopoguerra’ ci sono grandi
opportunita’”.

Articoli correlati