ginnastica antiginnastica

La cura del corpo, dell’anima e dello spirito secondo gli insegnamenti di Rudolf Steiner. La ginnastica dolce, o ‘antiginnastica’

La cura del corpo, dell’anima e dello spirito secondo gli
insegnamenti di Rudolf Steiner.
La ginnastica dolce, o ‘antiginnastica’, si differenzia da quella
tradizionale per un aspetto essenziale, e precisamente
perchè lo sforzo vi è bandito, sostituito da
movimenti coscienti del corpo basati sulla sensazione e la
distensione. Questo metodo che è anche un’arte di vita,
esplora molto sottilmente il sistema muscolare nella sua
integrità, stimolando il funzionamento dei muscoli che non
vengono mai sollecitati, né nella vita corrente né in
alcuno sport. I disturbi e i malesseri che con troppa
facilità vengono attribuiti alla fatica o a cause esterne,
certo non si manifesterebbero se fosse data al corpo la
possibilità di funzionare correttamente, cioè di
agire al massimo delle delle proprie potenzialità.
La ginnastica dolce, tecnica multiforme che si serve degli apporti
di molte discipline (dalla danza al mimo, dalla recitazione allo
yoga, dall’atletismo all’espressione corporea…) è un
cammino verso la riconciliazione del corpo con le proprie leggi.

Articoli correlati
;