Mediterranea – Tra Jazz e Futurismo

Un festival per parlare di cultura, letteratura, arte. Mediterranea, manifestazione ideata ed organizzata dall’Associazione Culturale Allegorein, è giunta ormai alla sua VI edizione.

Ha sede a Roma ed è attualmente in corso – è iniziata
il 9 giugno e terminerà il 25 luglio. Sono comunque previste
alcune iniziative correlate al festival in ottobre.

Il tema centrale di quest’anno è “Il futurismo e le
Avanguardie del Novecento”, con l’evidente intento di celebrare i
100 anni dalla nascita di questo importante movimento artistico e
culturale.

Si segnala, in particolare, il concerto Tra Futurismo e
Jazz
, che andrà a rivisitare i momenti salienti della
storia del jazz e dei suoi rapporti con le avanguardie del primo e
secondo Novecento (a partire dal Futurismo stesso).

Sul palco un doppio duo: Antonello Salis e Antonio Jasevoli
interpreteranno il jazz in chiave più filologica, Giovanni
Ceccarelli e Marcello Allulli lo rivisiteranno in chiave più
futuristica, suonando assieme e, allo stesso tempo,
contrapponendosi ai primi, nel comune denominatore
dell’improvvisazione jazzistica e contemporanea.

L’appuntamento è il 24 luglio a Villa Celimontana, Piazza
della Navicella, alle h. 20.30.

Redazione Eventi

Articoli correlati