Musicoterapia: un nuovo metodo per rispondere al disagio psico-fisico

La musicoterapia punta a ricreare la colonna sonora della nostra vita. La musicoterapia è un grande aiuto per quando siamo di fronte a grandi cambiamenti.

L’utilizzo della  musicoterapia può essere un efficace strumento di supporto in molte condizioni di disagio. In alcuni momenti della vita, come durante l’adolescenza, l’entrata o l’uscita dal mondo del lavoro, la maternità…, ci troviamo stretti nella morsa del cambiamento e ci sembra difficile comprenderci e farci comprendere.

La musicoterapia vuole ricostruire la nostra colonna sonora interiore

Dentro di noi tutto sembra cambiare e i rapporti con i familiari e con gli amici precipitano in una spirale di incomprensioni e in un groviglio di emozioni che spesso ci turbano in modo profondo. In questi momenti, imparare ad ascoltare la nostra “musica interiore” può aiutarci a capire, vivere e dare un nome alle emozioni e al disagio che stiamo vivendo.

La musica è emozione allo stato puro e con essa possiamo provare a costruire e ricostruire la “colonna sonora” della nostra vita fino a quando gli eventi e le emozioni avranno acquisito un significato all’interno della nostra storia. Tutto questo può essere visto come la base della musicoterapia

Come di fronte ad una stanza messa in ordine potremo così trovare la tranquillità e il riparo dal caos nel quale ci siamo perduti.

Come funziona una seduta di musicoterapia

Il “setting” di una seduta di musicoterapia è costituito da tra elementi: il terapeuta, il cliente e la musica. La musica non è data a priori ma viene ricercata dal cliente con l’aiuto del terapeuta. Il cliente deve focalizzare quale può essere la musica più adatta a rappresentare le proprie emozioni, i propri sentimenti, le proprie angosce. Dopo aver trovato la “colonna sonora” si comincia il “lavoro” e, durante l’ascolto in stato di rilassamento, il cliente prova a dare forma alle proprie paure e a com-prendere i propri vissuti e le proprie relazioni. La musica, così, fa da cornice e da mediatrice alle emozioni che trovano in essa un adeguato supporto.

 

Siamo anche su WhatsApp. Segui il canale ufficiale LifeGate per restare aggiornata, aggiornato sulle ultime notizie e sulle nostre attività.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
La playlist musicale per tranquillizzare gli animali

La permanenza degli animali, creature già in difficoltà perché abbandonate, nei rifugi di tutto il mondo può risultare molto difficile, nonostante le cure e gli sforzi dei molti volontari e delle organizzazioni animaliste di tutto il mondo. Ma la dottoressa Pamela Fisher, veterinaria di North Canton, Ohio, ha studiato un metodo per dare un po’ di

Il bambino musicale

Bambino musicale è usato in Musicoterapia per indicare l’essere musicale formatosi in noi fin dai primi mesi della gestazione. Orecchio e musica

La storia della Naturopatia

Le radici e la storia della naturopatia risalgono alla scuola di medicina di Ippocrate (400 a.C.) e al “vitalismo” di Bordeu e di Barthez