La Nasco dice no ai salmoni transgenici

Niente mare aperto per i salmoni transgenici: questa la decisione della Nasco. Ma gli americani la rispetteranno?

L’Organizzazione per la conservazione del salmone del Nord
Atlantico (NASCO), riunitasi a Madrid, ha stabilito che i salmoni
geneticamente modificati non possono essere rilasciati in mare
aperto. Essi rappresentano infatti un pericolo per l’ecosistema e
per il patrimonio genetico degli esemplari in libertà.

La decisione ha riscosso l’apprezzamento di Greenpeace, che
però è preoccupata per ciò che faranno gli
americani. Si attende a giorni il pronunciamento della FDA
statunitense, che potrebbe mettersi contro gli altri paesi e
approvare l’uso di salmoni transgenici in recinti in mare aperto.

zoom_SALMONE

Articoli correlati