Succhi di frutta e caldo il parere di un pediatra

E’ la regola numero uno per aiutare i bambini a superare il caldo di questi giorni ed evitare pericoli di disidratazione

E’ la regola numero uno per aiutare i bambini a superare il caldo
di questi giorni ed evitare pericoli di disidratazione, a cui sono
piu’ predisposti degli adulti.

Lo sostiene Italo Farnetani, pediatra dell’universita’ di Milano
che assolve le bevande con le bollicine spesso demonizzate dai
genitori. Meno indulgenza verso i succhi di frutta sconsigliati
perché contengono molto sorbitolo (zucchero) che per questosucco possono provocare diarrea disidratando ulteriormente i piccoli.
Inoltre, da non sottovalutare, sono bevande molto caloriche che
fanno ingrassare.

Articoli correlati