Nuova nata in casa Mercedes. Compatta ed elettrica

Mercedes Classe A E-CELL

Ispirata alla sorella a motore a combustione, Mercedes Classe A
E-CELL è stata presentata proprio in questi giorni al Salone
di Parigi. Una cinque porte pensata per la famiglia, sicura,
spaziosa e a zero emissioni.

Il cuore di Classe A
Il motore elettrico
sviluppa una potenza massima di 70 kW (95 CV). Passa da zero a 60
km/h in 5,5 secondi. La velocità massima è regolata
elettronicamente a 150 km/h. L’energia elettrica viene accumulata
da due batterie ad alta tensione agli ioni di litio di dimensioni
compatte e dalle prestazioni superiori rispetto a quelle delle
batterie al nichel metallo idruro. In grado di accumulare
complessivamente 36 kWh, con batterie completamente cariche, Classe
A E-CELL raggiunge un’autonomia di oltre 200 km.

Le batterie
Classe A E-CELL è dotata di batterie che possono essere
ricaricate presso le stazioni di carica pubbliche o collegandole a
prese domestiche. Il sistema è adatto per diverse opzioni di
carica: prese a 230 Volt monofase con tempi di ricarica di circa 8
ore o tramite stazioni di ricarica con un tempi di attesa intorno
alle 3 ore.

Un pieno di tecnologia
L’elettronica di bordo
è l’anima della compatta tedesca: consente ad esempio lo
scambio con la stazione di carica di informazioni quali i dati
relativi al contratto con il gestore dell’energia; se l’auto resta
parcheggiata per un tempo prolungato, è possibile effettuare
la ricarica in orari nei quali il prezzo della corrente è
inferiore. È possibile inoltre, climatizzare la vettura
prima dell’avviamento della vettura riscaldando o raffreddando
l’abitacolo alla temperatura desiderata prima di mettersi in
marcia. Un’altra funzione consente al guidatore di tenere sotto
controllo lo stato del processo di ricarica e quindi l’autonomia
della propria vettura, ad esempio tramite Internet o
smartphone.

Articoli correlati