Nuove tecnologie per l’eolico

IBM ha annunciato un nuovo software che incrementerà le prestazioni delle turbine elettriche. Inoltre potranno essere ridotti costi e tempi di sviluppo.

Un sofisticato sistema di sensori elettronici e di software in
grado di migliorare le prestazioni delle turbine elettriche sulla
base della direzione, della velocità dei venti e della
temperatura. Ecco il nuovo software fornito da IBM alla Alstom,
società che ad oggi ha installato più di 1.850
turbine eoliche in più di 100 fattorie del vento, per una
capacità totale pari a 2.200 MW (circa il 2% della base
installata a livello mondiale).

“L’impiego di software IBM ci aiuta ad applicare un processo
automatizzato alla progettazione e allo sviluppo di sistemi di
controllo Alstom Wind – ha affermato Alfonso Faubel, Vice
Presidente di Alstom Wind – Questo vantaggio ci consente di fornire
soluzioni su misura che sono pienamente adatte a nuovi standard,
esigenze dei clienti e mercati emergenti”.

In pratica il sistema di controllo centrale raccoglie e analizza i
dati provenienti da ciascuna turbina in modo da controllarle a
distanza, eseguirne la diagnostica e gestire la generazione di
elettricità. Grazie a questo software si è stimato
che sia possibile ridurre i costi di sviluppo anche del 25% e
diminuire i tempi di sviluppo di 10 volte.

“Il fatto che le turbine eoliche possano essere personalizzate per
adattarsi alle differenze geografiche e adeguarsi ai cambiamenti
ambientali locali aggiunge un’ulteriore serie di complessità
a un processo di sviluppo software già di per sé
complesso”, dichiara il dott. Salvador Trujillo, chief product line
engineer presso Ikerlan-IK4, un’organizzazione privata che
collabora in progetti di ricerca e sviluppo.

Articoli correlati