Ogm

OGM, scontro Monsanto – Italia: il TAR

Il TAR invia la pratica alla Corte di Giustizia UE.

Ogm

Il TAR si è rivolto alla Corte di giustizia affinché
quest’ultima statuisca sulla validità del procedimento
semplificato e verifichi se esso è conforme ai principi di
precauzione, proporzionalità e ragionevolezza.
Tenuto conto dei rischi potenziali, il giudice italiano mette in
dubbio la fondatezza di tale procedimento che non richiede una
valutazione completa della sicurezza degli alimenti e ingredienti
alimentari alla luce dei rischi che essi comportano per la salute
umana e per l’ambiente e che non implica una partecipazione degli
Stati membri e dei loro organismi scientifici.
Un siffatto procedimento semplificato, dal momento che è
previsto unicamente per esigenze di celerità e di
semplificazione dell’azione amministrativa, porta ) secondo il
giudice italiano ) a mettere sul mercato alimenti o ingredienti
alimentari per i quali non sono disponibili informazioni circa gli
effetti sulla salute.

Indietro

Articoli correlati