On the road, ma senza inquinare

In California il mercato dell’auto elettrica sta conoscendo una vera e propria fase di espansione. E si moltiplicano le occasioni di business collegate a questa innovazione.

Il boom dell’auto elettrica parte dalla California, dove il
cambiamento è già avviato. La metropoli californiana,
San Francisco, è infatti all’avanguardia in molti campi, e
sul rispetto per l’ambiente è in prima linea: già da
tempo l’autorità comunale intende modificare le norme base
per poter costruire gli edifici nuovi, obbligando ad aggiungere
prese e colonnine per la ricarica delle auto. Le ibride sono
già in circolazione e sono molte le iniziative che
incentivano l’utilizzo di auto a emissioni zero, come i posteggi
gratuiti.

Per questo motivo ABB, gruppo leader nelle
tecnologie per l’energia e l’automazione, ha deciso di investire
nella società ECOtality (società
di tecnologie per il trasporto e lo stoccaggio di energia pulita
con sede a San Francisco) per entrare nel mercato delle tecnologie
di ricarica delle auto elettriche (EV) nel Nord America.

ECOtality utilizzerà l’investimento per
incrementare la propria espansione e soddisfare i requisiti
finanziari iniziali per l’ EV Project, un programma per lo sviluppo
di infrastrutture per veicoli elettrici in 16 grandi città
degli Stati Uniti finanziato con una sovvenzione di 115 milioni di
dollari dal Department of Energy (DOE)
degli Stati Uniti.

Il progetto prevede l’installazione di oltre
15.000 punti di ricarica e le due società lavoreranno
insieme per sviluppare tecnologie per la ricarica di veicoli
elettrici all’interno delle stazioni “Blink EV” di ECOtality.

Articoli correlati