Vino e olio DOC

Ora sono DOC anche le strade del vino e dell’olio.

Regione Lazio: sì alle strade del vino e dell’olio DOC. La
Giunta regionale del Lazio ha approvato il Regolamento che attua la
legge sull’istituzione delle “Strade del vino, dell’olio d’oliva e
dei prodotti agroalimentari tipici e tradizionali”. Le “Strade”
sono itinerari in cui vengono segnalati i vigneti, le cantine, gli
oliveti, i frantoi, le aziende agrituristiche e quelle di prodotti
tipici e tradizionali, nonché le attrattive culturali,
naturalistiche e storiche del territorio. L’obiettivo? Rafforzare
il legame dei territori con i prodotti tradizionali e valorizzare e
far conoscere le aree rurali della Regione creando un’unica
offerta, onnicomprensiva.
“Le strade” dovranno essere individuate da Comitati di promozione
che dovranno presentare all’amministrazione regionale il progetto
del percorso enogastronomico. Una volta approvato il progetto, la
Regione contribuirà alla promozione delle Strade mediante la
concessione di incentivi a fondo perduto! L’ammontare del
finanziamento varierà secondo l’azione e verrà
concesso ai Comitati, che provvederanno a far conoscere la Strada,
a curare i rapporti con gli enti locali e con gli organismi
istituzionali aderenti all’iniziativa. (Asca)

Articoli correlati