Per affrontare con naturalezza il freddo…

Eucalipto, limone, timo, ginepro, lavanda, sandalo, echinacea: olii essenziali e principi attivi dai poteri antisettici, grandi alleati quando fa freddo

Quando il freddo é alle porte, un aiuto concreto dalla natura

Raffreddore
Spruzzare il fazzoletto con qualche goccia di olio essenziale di

eucalipto
, per favorire la respirazione e combattere le
infezioni. Frizionare con la stessa essenza il petto il naso. Utili
anche
lavanda
, zenzero,
pino
,
rosmarino
, garofano,
cannella
,
limone
.

Influenza
L’olio essenziale di
lavanda
aiuta a riequilibrare l’organismo indebolito dalla
febbre. Il suo effetto, calmante e tonificante al tempo stesso,
esercita un’azione antidepressiva e stimolante delle difese
immunitarie. Utilizzarlo diluito in acqua e vaporizzato nella
stanza dove soggiorna il malato, aggiunto all’acqua del bagno (20
gocce) oppure, diluito in olio vegetale, per frizionare tutto il
corpo.

Prevenire
A livello preventivo per aumentare
le difese immunitarie è utile usare la tintura madre di

Echinacea
, nella dose di 10-15 gocce al giorno, da aumentare
fino a 30 per tre volte al giorno in caso di malattia. Esistono in
commercio anche preparati per bambini a base di echinacea, spesso
in associazione alla
propoli
, altro valido antibiotico naturale facilmente
reperibile in farmacia, e alla
vitamina
C da cercare negli agrumi, kiwi e ortaggi a foglia
verde.

Articoli correlati