Perch

L’Italia

La maggior parte delle condutture della rete fognaria sul
territorio nazionale è vetusta, marcia, non controllata, a
volte addirittura abusiva. Nel percorso che l’acqua potabile fa per
raggiungere le nostre case, è stato calcolato che quasi il
60% dell’acqua fuoriesce e va perduta. Si usa acqua potabile per i
giardini, per i famosi campi da golf, per l’agricoltura, per lavare
le macchine, e così via.

Per ovviare alla mancanza d’acqua potabile o per il non completo
affidamento nell’acqua che scorre dal rubinetto, sono nate nel
nostro paese ben 250 marche di acque imbottigliate, e questo
rappresenta il giro di affari più elevato in questo settore
pari a circa 2.800.000 euro. Quasi ogni regione possiede una o
più acque imbottigliate. Da tre anni l’Italia ha dovuto
recepire la Direttiva Europea che consente anche l’imbottigliamento
di acque di sorgente. Inoltre, dal 2000, vi è stata una
nuova regolamentazione che consente l’imbottigliamento di acqua
potabile dell’acquedotto. Negli ultimi dieci anni il consumo di
acqua minerale si è raddoppiato.

Gli esperti sostengono che l’acqua del rubinetto è migliore
delle acque in bottiglia. Questo perchè in una città
come Milano il controllo batteriologico e organolettico dell’acqua
potabile viene rilevato più volte al giorno ed è
estremamente rigoroso, mentre se ci capita di far cadere l’occhio
sull’etichetta di una bottiglia, spesso noteremo che il controllo
è stato fatto diverso tempo prima.

Comunque, la commercializzazione dell’acqua minerale deve possedere
delle caratteristiche di purezza quando viene raccolta dalla
sorgente. La legge consente di sottoporre l’acqua minerale a
trattamenti con l’ossigeno e con l’ozono, e inoltre si può
aggiungere od eliminare l’anidride carbonica.

Vi è anche il problema della conservazione dell’acqua
all’interno delle bottiglie di plastica. A volte vengono
abbandonate sotto il sole per lunghi periodi di tempo o percorrono
interminabili tragitti sui camion, sopportando differenti
temperature. Ed ultimo ma non meno importante, quante persone si
soffermano sulla data di imbottigliamento e quella di scadenza?
Da sfatare resta il detto che l’acqua minerale sia terapeutica.
Risale ad un regio decreto quello che dava la possibilità di
dire che i minerali presenti nell’acqua minerale abbiano effetti
benefici sulla salute.

Ultimamente, in molte case, ma anche in ristoranti e bar, ci si
è affidati ad un nuovo metodo di depurazione dell’acqua del
rubinetto, a osmosi inversa. Vi sono aziende, infatti, che
affittano o vendono un, neanche tanto complesso, armamentario, che
si applica al rubinetto e si utilizza proprio per depurare e
microfiltrare l’acqua corrente. I risultati sembrano soddisfacenti,
sia dal punto di vista batteriologico, che organolettico ed
economico.

indietro

Articoli correlati
Salviamo i ciclisti

The Times ha lanciato la campagna in seguito a un grave incidente che ha coinvolto Mary Bowers (nella foto), una giovane giornalista. Ma i ciclisti britannici caduti sulle strade negli ultimi dieci anni, sono stati oltre 1.200. Così alcuni cittadini hanno deciso di chiedere alla politica di impegnarsi per salvare gli amanti della bicicletta. Nello