Pere in salsa al dragoncello

Il dragoncello veniva usato in medicina per la cura delle punture di insetti e dei morsi velenosi ed era conosciuto anche con il nome di “amico della testa, del cuore e del fegato”.

Ingredienti per 6 persone
3 pere mature
qualche foglia di lattuga
paprika
sale
per la salsa:
1 uovo
2 cucchiai di zucchero di canna
3 cucchiai di aceto di mele
1 cucchiaino di dragoncello fresco sminuzzato
150 g di yogurt naturale
sale

Preparazione
In una ciotola di acciaio sbattere l’uovo. Aggiungere lo zucchero,
l’aceto ed il dragoncello. Porre la ciotola su un pentolino di
acqua bollente e mescolare con una frusta fino a quando si
sarà addensata. Levare la ciotola dal fuoco e continuare a
mescolare. Salare e lasciar raffreddare.
Quando sarà fredda, aggiungervi lo yogurt. Sbucciare le
pere, tagliarle a metà eliminando i torsoli. Disporre le
foglie di lattuga su sei piatti ed adagiarvi sopra le pere con il
lato tagliato verso il basso.
Versare la salsina sopra le pere e spolverizzare con la
paprika.

Varianti
Se preferite un sapore un po’ diverso, scaldate le pere in uno
sciroppo di acqua e zucchero di canna. Potete sostituire le pere
con le mele.

Articoli correlati