Prima del primo sole

Ricorda di preparare la pelle prima di esporti al sole: nutri, proteggi e scherma. Ogni estate ha la sua eredità quindi previeni fastidiosi problemi

Farmaci.
Prima di esporsi al sole, controlliamo quali farmaci stiamo assumendo, molti sono fotosensibilizzanti: pillola contraccettiva,antistaminici, antibiotici, antidolorifici. Se la loro assunzione è fondamentale lo schermo deve essere massimo. Altrimenti le macchie affolleranno il viso (fronte, labbro superiore, zigomi e guance).

Bambini, gravidanza e nei.
Una donna incinta deve usare la medesima protezione di un bimbo: massima! Esattamente come tutte le persone di pelle chiara o con lentiggini. La regola dermatologica dei “cento nei” afferma che chi ne può contare tanti dovrebbe astenersi dalla tintarella. O almeno fare un test per il rischio di melanoma.

Dieta.
Per la tintarella la dieta è arancio: albicocche, pesche, meloni, carote, frutti di bosco, ciliegie, angurie. Per proteggere la cute servono invece mandorle, nocciole, noci, olio extravergine di oliva e olio di germe di grano. Per nutrire in profondità preferite gli aminoacidi dei legumi e di carne e pesce, quello azzurro soprattutto.

 

solare

 


Insetti e deodoranti.

Il profumo applicato sulla pelle è un invito alle macchie solari e un repellente per insetti può svilire la protezione
utilizzata contro lo schermo solare. In paesi esotici proteggete la pelle con vestiti leggerissimi ma coprenti. Invece del profumo scegliete deodoranti traspiranti a base di essenza di larice. E per respingere gli insetti assumete per bocca i granuli di Laedum Palustre: 5 granuli sotto la lingua ogni 5-6 ore circa. Questo prodotto omeopatico esiste anche in spray ed è un repellente naturale adatto anche ai piccolissimi.

Vecchio e nuovo.
Buttate le vecchie creme solari, nessuna è valida oltre i dodici mesi dall’apertura. Al primo sole utilizzate una crema a schermo solare ogni mattina, anche come base di trucco. Scegliete cosmetici che contengano filtri solari nella preparazione: è il modo migliore per coniugare bellezza e salute in un solo gesto. Se avete vecchie macchie solari eliminatele prima del nuovo sole. Altrimenti l’area già segnata subirà un “collasso estivo”. Utilizzate creme a base di liquirizia e di corbezzolo.

Articoli correlati