Primarie della sostenibilità

Con 2.581 voti “Greendrive: Viaggiare sostenibili” ha vinto le Primarie della Sostenibilità.

Grande il successo di pubblico, testimoniato dai numeri: 10.249
voti complessivi. La parte del leone l’ha fatta il web con
più di 5.000 voti. Le Primarie della Sostenibilità
sono state protagoniste anche su Facebook: sono infatti ben 117 i
membri del gruppo online, ottimo risultato in una sola
settimana.
Anche le piazze, nonostante la pioggia, hanno contribuito,
raccogliendo il 20% dei voti. Roma e Palermo hanno premiato il
progetto di LifeGate elaborato da Stefano Corti, Direttore
ecopartners di LifeGate. Unica eccezione Milano che ha incoronato
SosteniBIMBI, un’altra delle sei idee-progetto che Mercedes-Benz
aveva selezionato tra 40 contributi elaborati dagli stakeholder
(dipendenti, fornitori, istituzioni, partner, associazioni e
Ong).

Eco-Edutainment
Ecologia, educazione,
divertimento. Ecco l?idea vincente, ?legare alla tutela
dell?ambiente un?occasione di divertimento ed una passione tutta
italiana come la guida? ha dichiarato Stefano Corti a ?Italian
Innovation?. Un corso di guida sostenibile dove, al tradizionale
concetto di sicurezza, sono associati l?ottimizzazione di consumi,
emissioni e velocità in modo da diffondere pratiche
sostenibili di guida.
?E? una grande soddisfazione che tanti italiani abbiano scelto il
progetto Green Drive: Viaggiare Sostenibili – ha concluso Corti –
e finalmente una grande azienda decide di impegnarsi concretamente
in iniziative reali e fattibili?.
I corsi, destinati a distinte categorie di veicoli, avranno anche
una versione virtuale. Verrà infatti creato un sito ad hoc
che, attraverso l?uso di advergame, illustrerà le tecniche
di guida sostenibile.

Il ruolo di Mercedes-Benz
Nel 2009
Mercedes-Benz Italia si impegnerà a tradurre in
realtà il risultato delle Primarie, realizzando il progetto
vincitore.
?Un?avventura esaltante che ha avuto un grande riscontro di
pubblico?, ha dichiarato Vittorio Braguglia, Direttore Generale
Mercedes-Benz Cars. ?L?impegno Mercedes-Benz è oggi dare
concretamente vita al progetto vincitore, grazie al contributo e ai
suggerimenti di tutti coloro che hanno votato a cui va il nostro
ringraziamento?.
Questo innovativo, originale, “interattivo” approccio alla
responsabilità sociale va a integrarsi nella strategia
globale TrueBlueSolutions di Mercedes-Benz, che punta ad arrivare
ad una mobilità sostenibile entro il 2012.
Cliccando su questo link si accede al
comunicato stampaconclusivo e ad alcune foto scattate presso lo
stand di Milano (P.zzaOberdan).

I primi tre progetti in ordine di… arrivo

  • Greendrive: viaggiare sostenibili. 2.581
    voti.
    L?obiettivo di questo progetto è legare alla tutela
    dell?ambiente un?occasione di divertimento ed una passione tutta
    italiana come la guida. Un corso di guida sostenibile dove, al
    tradizionale concetto di sicurezza, è associata
    l?ottimizzazione di consumi, emissioni e velocità in modo da
    diffondere pratiche sostenibili di guida. I corsi, destinati a
    distinte categorie di veicoli, hanno anche una versione virtuale
    che consentirà la realizzazione di una vera e propria
    competizione che si conclu-derà con la proclamazione di un
    vincitore: il Green Driver 2009.
    Progetto proposto da Stefano Corti, Direttore ecopartners di
    Lifegate. Laureato alla Bocconi e all?Insead, Corti ha la
    convinzione che uno sviluppo ecocompatibile sia non solo possibile,
    ma l?unica strada efficace ed efficiente da percorrere.
  • SosteniBIMBI: partire dai più piccoli
    per preparare il futuro. 1.948 voti.
    Il progetto prevede la realizzazione di una serie di strumenti
    didattici capaci di rappresentare in modo semplice la
    mobilità sostenibile, al fine di incoraggiare i ragazzi ad
    interrogarsi sulle proprie abitudini, alimentare la consapevolezza
    degli effetti della mobilità sull’ambiente, fornire idee e
    soluzioni per ridurre l’impatto ambientale e generare sforzi comuni
    per tradurre in pratica le soluzioni identificate. E? necessario
    realizzare una vera e propria rete nazionale che coinvolga scuole,
    governo nazionale ed enti locali, tecnici ed educatori, per
    elaborare delle linee guida condivise ed operative.
    Progetto proposto da Giulia Galluccio, Centro Euro-mediterraneo per
    i Cambiamenti Climatici. Galluccio contribuisce ad approfondire le
    conoscenze nel campo della variabilità climatica, le cause e
    le conseguenze, attraverso lo sviluppo di simulazioni numeriche con
    modelli globali e regionali del Sistema Terra.
  • Mobilità Sostenibile d?Impresa: le PMI
    scelgono l?ambiente. 1.781 voti.
    Le grandi aziende hanno l?obbligo di nominare un mobility manager
    con il compi-to di identificare soluzioni per ottimizzare gli
    spostamenti dei dipendenti.
    Ciò non vale per le micro, piccole e medie imprese che
    costituiscono il tessuto e-conomico del nostro Paese. Il progetto
    intende mettere a disposizione di queste a-ziende le conoscenze
    necessarie per avviare programmi di mobilità sostenibile. Un
    sito web dedicato fornisce idee, strumenti, casi di eccellenza,
    formazione e so-prattutto l?opportunità di ?fare? rete e
    sistema.
    Progetto proposto da Edoardo Croci, Assessore alla Mobilità
    del Comune di Milano. Vicedirettore dello IEFE (Istituto di
    Economia e Politica dell’Energia e dell’Ambiente) è un
    tecnico prestato alla politica. Sua l?idea dell?Ecopass a
    Milano.

Articoli correlati