Primi passi verdi

In occasione della giornata mondiale per i diritti dell’infanzia di domenica 20 novembre, vi proponiamo un’utile guida, un vademecum per genitori consapevoli che vogliono crescere i propri figli nel rispetto dell’ambiente.

L’ambiente è di tutti, anche dei bambini. È
importante che i nostri piccoli acquisiscano consapevolezza su
questo tema sin dalla più tenera età e che possano
contare su delle figure di riferimento che li sappiano crescere
insegnando loro l’importanza dell’amore per l’ecosistema in cui
vivono e vivranno.

 

Nello spirito della collana “Io lo so fare” a cui il libro
appartiene, troverete in queste pagine delle proposte per acquisire
dei comportamenti corretti nei confronti dell’ambiente che potrete
trasmettere in tutta naturalezza ai vostri piccoli. In fondo
è sempre il modello che conta, no?

 

Nel libro troverete suggerimenti su come essere virtuosi nella
scelta dei prodotti, dei servizi, dello stile di vita.
Sfogliandolo, ad esempio, leggerete delle linee guida sulla scelta
dei prodotti per la pulizia dei piccoli, visto che molti di quelli
in commercio spesso sono un concentrato di elementi tossici. O
ancora, un capitolo molto interessante è dedicato agli asili
alternativi a quelli tradizionali, come quelli nel bosco o gli
agriasili, dove è possibile far crescere i propri bambini
fisicamente a contatto con prati, fiori, alberi e animali. Ogni
sezione spiega come far fronte in maniera sostenibile alle esigenze
dei piccoli in base ai bisogni di ogni fascia di età, dagli
zero ai sei anni.

Le autrici, Nicoletta Pennati e Rita Imwinkelried sono giornaliste,
scrittrici e mamme che hanno messo a disposizione tutta la loro
esperienza umana, genitoriale e di ricerca in questo manualetto,
utile per muovere e far muovere ai nostri bambini i “primi passi
verdi”, quelli fondamentali per impostare un percorso di amore e
rispetto per la bellezza della natura e del nostro pianeta.

Articoli correlati
Ci stiamo mangiando il pianeta

È quanto sostiene la professoressa di filosofia Lisa Kemmerer, autrice del libro Mangiare la terra. Etica ambientale e scelte alimentari.

That tree, una quercia in 365 scatti

Mark Hirsch, redattore e fotografo per aziende, ha fotografato lo stesso albero, una quercia, ogni giorno, per un anno utilizzando il suo iPhone 4S. Il progetto ora è diventato un libro.

9 miliardi di posti a tavola

Dove si vedono gli effetti diretti dei cambiamenti climatici e del “business as usual”? A tavola. Il presidente dell’Earth Policy Institute torna con un nuova analisi: lucida, coinvolgente, netta, che spinge ad agire, a cambiare rotta.