Profumo di primavera

Voglia di circondarsi di profumi…la primavera la possiamo avere anche nella nostra casa, nebulizzando e profumando, cuscini, materassi e copriletti

Per avere un profumo inconfondibile di primavera si può iniziare dalla biancheria aggiungendo all’acqua dell’ultimo risciacquo della lavatrice qualche goccia dell’olio essenziale o della miscela di oli da voi preferita. Oppure, prima di stirare la biancheria, spruzzate con un vaporizzatore dell’acqua a cui avrete aggiunto 2-3 gocce di una essenza che desiderate, è sufficiente metterne una goccia nel serbatoio dell’acqua del ferro da stiro a vapore dà il giusto tocco profumato.

Ma se volete che le vostre lenzuola emanino un profumo incantatore riempite il vaporizzatore con acqua di rose e 3 gocce delle seguenti essenze: cananga, fioi di cannella, garofano, legno di sandalo. Agitate bene e spruzzate il materasso, le lenzuola e le federe con la miscela.

Facili da preparare e di sicura utilità sono i cuscinetti profumati la cui utilità spazia dalla funzione insetticida (come antitarme) a quella afrodisiaca (cuscinetto sensuale-erotico). Potete crearli delle misure che preferite o recuperli da vecchie federe, a patto che siano di fibra naturale.

Working Sheep Dog, severn-year-old Twig, performs tricks for photographers amongst the Spring daffodils during a photocall to launch Crufts 2008 at the National Exhibition Centre on March 4, 2008, in Birmingham, England. During this year's four-day competition 23,000 dogs and their owners will vie for a variety of accolades but ultimately seeeking the coveted "Best In Show".
Il profumo di primavera travolge tutti © Christopher Furlong/Getty Images

Cuscino sensuale

50g di fiori di rosa, 30g di fiori di gelsomino, 10g di garofani sminuzzati, 10g di foglie di patchouli, 5 g di corteccia di cannella in pezzi, 2 gocce di rosa, 2 gocce di gelsomino, 2 gocce di patchouli.

Cuscino antinsonnia

40g di fiori di melissa, 40g di fiori di lavanda, 20g di fiori di luppolo, 10g di radice di valeriana, 3 gocce di lavanda, 3 gocce di melissa.

Cuscino rinfrescante

40g di foglie di verbena, 30g di foglie di menta piperita, 30g di foglie di rosmarino, 10g di garofani sminuzzati, 3 gocce di rosmarino, 3 gocce di lemongrass.

Cuscino antitarme

100g di fiori di lavanda e 10 gocce di lavanda.

Un ultimo consiglio: se le vostre piante di casa sono infestate da parassiti, aggiungete all’acqua dell’innaffiatoio dell’olio essenziale di lavanda (1 ml di olio per 1 litro d’acqua). Prima dell’uso mescolate molto bene, quindi annaffiate le piante come al solito. Ogni due o tre giorno o anche di più ripetete l’operazione. Parallelamente potete anche utilizzare un vaporizzatore riempito con la stessa miscela sopra descritta. Prima di spruzzare agitate bene il vaporizzatore e se le piante ne sono particolarmente infestate si consiglia il trattamento per circa 1-2 settimane.

Sonia Tarantola
Bibliografia: Michael Kraus, Aromaterapia per tutti i giorni, tecniche nuove

Articoli correlati