Quali libri mettete in valigia? Qualche consiglio

Finalmente sono arrivate le vacanze! Tra mare o mantagna, sport o totale realx, non dimentichiamoci di leggere! Ecco i nostri consigli.


Il peso della
farfalla

Un piccolo libro, da gustare in pace, in solitudine.
Perché, come si legge nel racconto finale, “La solitudine
è un albume, la parte migliore dell’uovo. Per la scrittura
è una proteina”. E non solo per la scrittura.

 


Il conto
delle minne

Ci sono le debolezze delle donne, l’ostinazione per amori
logoranti, quelli a cui, chissà perché, ci si
affeziona di più. Ma soprattutto c’è la forza delle
donne. Quella di rinascere. Sempre.

 


E’ finita la
benzina

Drammi ecologici e umani in chiave comica. Un romanzo
tragicomico, surreale. Molto brillante.

 


Maya

Il mondo, la Terra, i rapporti umani in un’altra prospettiva.
Ognuno scrive la propria storia, vivendola. C’è chi poi la
blocca sulla carta. C’è chi la succhia e la vive fino in
fondo. C’è chi se la fa sfuggire tra le mani e non ne gode.

 


Avventure
dello stampatore Zollinger

Le passioni, e perché no, anche i dolori (la passione
più pura). Questa storia invita ad alzarsi un po’ e a
toccare i nostri desideri. Fuori dalla monotonia e
dall’ordinarietà a cui spesso la quotidianità
costringe.

 


Nel mare ci
sono i coccodrilli

Nato in Afghanistan, per via di una vendetta che incombe su di
lui, Enaitollah inizia un viaggio che dal Pakistan lo
condurrà in Italia, a Torino. Una storia vera raccontata
senza indulgere in nessun sentimentalismo.

 


Ho sognato una
banca

Sognare una banca? Non sembra un sogno avvincente. Ma quella
di Banca Etica non è la noiosissima storia di una banca
qualunque perché è innanzitutto una storia umana.
Sì, sì, “umana”, avete capito bene.

 


Ti voglio
credere

L’ispettore Maria Dolores Vergani è agli arresti
domiciliari. Questa volta deve affrontare la più difficile
delle indagini: quella su se stessa.

 


La principessa e
il pescatore

La guerra, l’amore, la diaspora, la speranza sullo sfondo di
un Vietnam reale e vagheggiato. Idealizzato e raccontato. Comunque
lontano.


Tusitala, il
narratore

La vita di Stevenson raccontata da un grande poeta italiano,
Roberto Mussapi. E’ straordinario sentire le pagine che pulsano di
lirismo, di poesia in una biografia sui generis, che crea magia e
meraviglia.

 


Il porto dei
sogni incrociati

Marcel, marinaio esperto, conduce abilmente e impavidamente il
suo piccolo mercantile per i porti dell’Europa. A volte basta il
calore di un sorriso per sentire ancora sotto la pelle la scossa
dei nostri sogni…

 

Articoli correlati
Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro

La letteratura ha un potere immenso, semplici simboli convenzionali uniti in una certa maniera come in una formula alchemica danno vita a risultati sorprendenti, capaci di generare rivoluzioni non meno potenti di quelle dettate dalla scienza.