Regalar fantasia

Suggerimenti e idee per trasformare marmellate e liquori casalinghi in regali ecologici e pieni di fantasia

Non è difficile oggi trovare vasi e bottiglie in vetro, originali e dalle forme fantasiose, che magari riecheggiano i tempi
“della nonna” quando il gusto delle preparazioni casalinghe, semplici ma piene di calore, ancora accompagnava l’attesa delle
feste natalizie.

Va benissimo il vetro stampato, pesante e robusto, i tappi di
sughero in misura e tutto ciò che si trova abitualmente in
cucina: dalla pasta in tutti i suoi formati alle spighe di grano,
dai bastoncini di cannella ai semi di anice stellato, a
piccolissime pigne, peperoncini o castagne, rametti e bacche di
agrifoglio, mandorle e nocciole da assemblare con fantasia. Abetini
in pasta di sale legati a un fil di ferro, ma anche conchiglie
dorate e cavallucci marini per gli amanti del mare.

Occorre poi un tubetto di colla istantanea (o una pistola per
silicone), una bomboletta spray di oro e, naturalmente, una buona
dose di pazienza e creatività.

Il bello sta nell’adattare ogni tappo alla personalità di
chi riceverà il regalo.

Articoli correlati