Best practice

RicicloAperto 2012: gli impianti aderenti

Comieco e LifeGate insieme per promuovere il corretto riciclo della carta il 19, 20 e 21 aprile. In tutta Italia piattaforme, cartiere, cartotecniche, aprono le porte al pubblico e ai ragazzi delle scuole per mostrare come si riciclano carta e cartone.

Come si riciclano la carta, il cartone e il cartoncino? Che fine
fanno migliaia e migliaia di giornali, sacchetti e scatole che ogni
giorno vengono raccolti dai cittadini in modo differenziato?
L’iniziativa RicicloAperto, giunta all’11esima edizione, è
nata per dare una risposta a queste domande mostrando a grandi e
piccini, ai cittadini, al mondo dell’informazione, ai
rappresentanti delle istituzioni e dell’industria ed agli operatori
del settore la realtà del riciclo dei materiali a base
cellulosica. Una realtà fatta di cartiere, aziende
cartotecniche e piattaforme di selezione della carta che ogni
giorno ricevono carta, cartone e cartoncino e li riportano a nuova
vita, sotto nuove forme. L’idea di fondo è di promuovere la
corretta raccolta differenziata di carta e cartone, vero obiettivo
della collaborazione tra LifeGate, advisor e network per lo
sviluppo sostenibile, e Comieco, il Consorzio nazionale per il
recupero di imballaggi di carta e cartone.

19, 20 e 21 aprile: gli impianti della filiera della carta
in tutta Italia aprono le porte al pubblico
A tutti
sarà mostrata come funziona la realtà del riciclo di
carta, cartone e dei materiali a base cellulosica. In occasione
dell’iniziativa, Comieco attraverso il progetto Impatto Zero®
di LifeGate è al fianco del settimanale
Topolino
per l’uscita del numero speciale a
Impatto Zero® in edicola l’11 aprile: un progetto di efficienza
energetica e tutela ambientale in Cambogia compenserà
infatti le emissioni di CO2 di questo numero. Impatto Zero®
è il progetto di LifeGate che calcola, riduce e compensa le
emissioni di Co2 generate dalle attività di persone,
prodotti e aziende contribuendo alla creazione e alla tutela di
foreste in crescita. A supporto di queste iniziative, inoltre, il
network LifeGate ospiterà una campagna di comunicazione
firmata Comieco, pensata per raggiungere e sensibilizzare un ampio
pubblico sulle tematiche ambientali e sull’importanza del riciclo
della carta.
“Abbiamo scelto di lanciare RicicloAperto in collaborazione con
LifeGate e Topolino proprio per ricordare che il riciclo di carta e
cartone, oltre a notevoli benefici economici, porta con sé
anche importanti benefici ambientali tra cui la riduzione delle
emissioni di CO2 – ha dichiarato Carlo Montalbetti, direttore
generale Comieco che aggiunge – grazie infatti al minor uso di
materie prime vergini nella produzione cartaria e alla riduzione
dei costi ambientali di smaltimento dei rifiuti, in dodici anni,
con la raccolta differenziata e il riciclo di carta e cartone, si
sono evitate emissioni nette per circa 34,4 milioni di tonnellate
di CO2″.

19, 20 e 21 aprile: che tipi di impianti si potranno
visitare durante RicicloAperto
PIATTAFORMA DI SELEZIONE
– impianto nel quale gli operatori eliminano il materiale estraneo
come ferro, plastica e altre impurità. La carta selezionata
viene pressata e legata in grosse balle per ottimizzarne la
movimentazione e il trasporto. La piattaforma di selezione
trasferisce il materiale cellulosico alla cartiera.
CARTIERA – qui si ricicla il macero proveniente dalla raccolta
differenziata. Avviando il macero prima al pulper che lo spappola e
poi alla macchina continua per ridargli la forma originaria, la
cartiera produce grandi bobine di carta. Le ribobinatrici e le
taglierine producono poi rotoli o formati di varie misure che le
cartiere forniscono su ordinazione alle cartotecniche.
CARTOTECNICA – negli scatolifici carta, cartone e cartoncino
vengono progettati, tagliati, piegati e trasformati in scatole,
scatoloni, astucci, sacchi e molti altri oggetti; ma non solo: si
studiano soluzioni innovative e rispettose dell’ambiente e gli
scarti di lavorazione vengono rinviati a loro volta in
cartiera.

Articoli correlati