La discarica che diventa una riserva naturale

Una discarica che si trovava lungo la foce del fiume Tamigi, nel Regno Unito, è stata sostituita da una riserva naturale, il parco nazionale Thurrock Thameside.

Dove c’era una discarica di rifiuti ora c’è una riserva
naturale. Dopo anni di impegno e di battaglie, l’Essex Wildlife
Trust
ha inaugurato ufficialmente settimana scorsa il parco
nazionale Thurrock Thameside, nel Regno Unito. La riserva copre una
superficie verde di quasi 50 ettari lungo la foce del Tamigi e ha
preso il posto della ex discarica di Mucking che per cinquant’anni
ha raccolto i rifiuti domestici provenienti da sei distretti di
Londra.

Guarda la fotogallery su Pinterest

 

I boschi e le paludi che si trovano all’interno della riserva
rappresentano un habitat ideale (e quindi da preservare) per la
fauna locale, composta soprattutto da varie specie di uccelli come
barbagianni, arvicole, corvi, allodole e rondini.

Durante la cerimonia di apertura del centro visitatori
(sopra), il naturalista britannico David Attenborough ha definito il progetto un
esempio “della nostra capacità di ripulire i pasticci del
passato per garantire un futuro più pulito e più
verde”.

 

Una volta completato, il Thurrock Thameside si estenderà su una superficie
di oltre 340 ettari. La riserva riuscirà anche a produrre
energia grazie alla raccolta dei rifiuti presenti al suo interno.
Quelli che non potranno essere riciclati, verranno bruciati. La
quantità stimata dovrebbe fornire elettricità a 100mila
abitazioni per circa trent’anni.

 

Il verso scritto da Fabrizio De Andrè nel 1967 per la
canzone “Via del Campo” appare scontata, ma indicata in questo
contesto: “Dal letame nascono i fior”.

Articoli correlati