Riso venere con albicocche e melanzane

Ricetta

Ingredienti
200 g. di riso venere (riso nero reperibile nei supermercati
forniti e nei negozi alimentari etnici)
160 g. di riso basmati
4-5 albicocche fresche e mature
2 melanzane tonde violette
70 g. di scalogno affettato sottile
1/2 limone
1 cucchiaio abbondante di coriandolo fresco tritato
2-3 peperoncini verdi piccanti freschi
30 g. di burro di panna di ottima qualità
50 g. di olio extravergine d’oliva
50 g. di anacardi tostati
20 g. di cumino in semi schiacciati nel mortaio
sale

Preparazione
Lessare separatamente i due tipi di riso e scolarli al dente. Porre
in forno le melanzane intere a 180°per 30 minuti circa, fino a
quando saranno morbide, girandole di tanto in tanto. Denocciolare
le albicocche e affettarle a spicchi abbastanza sottili:
spadellarle nel burro fuso con un pizzico di sale e tenerle da
parte. Sbucciare le melanzane e schiacciarne la polpa per eliminare
l’acqua e i semi, spruzzandole con il limone. Spadellare anche la
polpa di melanzane in un velo d’olio caldo con un pizzico di sale.
In una capace casseruola porre l’olio rimasto e saltare velocemente
lo scalogno con i peperoncini ripuliti dai semi e affettati e il
cumino. Unire i due risi scolati. Girare delicatamente,
dopodiché unire le melanzane e le albicocche, quindi le
mandorle. Mescolare sempre delicatamente, spegnere il fuoco,
cospargere di coriandolo e servire.

Varianti
Si possono usare mandorle al posto degli anacardi e prezzemolo
invece del coriandolo.

Note
Il riso venere, splendidamente nero, croccante, dal gusto pieno e
dal profumo mandorlato è originario del sud est asiatico ma
viene oggi coltivato con successo anche in Italia, in
Lomellina.

Giulia Tommasi

Articoli correlati