Rock Files Live! Luciana Bigazzi e Maurizio Colonna

Una serata doppia che vedrà sul palco con Ezio Guaitamacchi la pianista Luciana Bigazzi e il grande chitarrista Maurizio Colonna.

INGRESSO GRATUITO

Per partecipare ricordiamo che è necessario
prenotarsi compilando il form seguente fino ad esaurimento
posti.
Apertura porte 21:00 | ingresso fino alle 21:30 | inizio concerto e
diretta ore 22:00.

Dopo Lacoste – Works for Piano (del 2006) e Passages –
Works for Piano (del 2008), Magical Places – Works for
Piano
è il terzo progetto artistico di
Luciana Bigazzi in cui il suo Pianoforte, da solo
o accompagnato da altri strumenti, è l’indiscusso
protagonista. Luciana, anche questa volta, ha realizzato sia il cd
che lo spartito (nella versione per “Piano solo” dei brani).

In Magical Places sono inclusi 16 brani suonati con un pianismo
moderno e intrigante, che testimonia non solo una forte vena
creativa ma anche un potenziale interpretativo di alto livello. Con
questo terzo progetto Luciana Bigazzi si conferma una delle figure
più interessanti ed originali del panorama musicale
contemporaneo, sia per l’unicità del suo ruolo di
pianista-compositrice, interprete di se stessa, che per le
novità stilistiche presenti nelle sue composizioni. A
confermare ciò contribuisce anche il significato delle sue
scelte timbriche, che caratterizzano gli arrangiamenti dei brani
pianistici in cui sono privilegiati strumenti particolari, dal
didjeridoo al canto armonico, dal riq al bodhran e ad altre
percussioni, generando una polifonia suggestiva che descrive, con
un taglio quasi cinematografico, luoghi, azioni e sensazioni.

The Secrets Of The Soul
è la nuova opera
discografica di Maurizio Colonna, uno dei
più grandi chitarristi del nostro tempo. L’opera si colloca
nell’area della cosiddetta “classica contemporanea”, entrando in
una dimensione stilistica attualmente caratterizzata soprattutto
dalla presenza del suono pianistico. Colonna è stato un
precursore di questa “contemporaneità”, creando già
in passato delle originali fusion. Tutte le musiche del cd, nella
versione per chitarra sola, sono pubblicate in un album di spartiti
edito da Carisch – Machiavelli.

Nelle tredici composizioni la chitarra di Maurizio Colonna è
sempre solista, accompagnata da altri strumenti, in due episodi
supportata da una seconda chitarra (suonata in sovraincisione dallo
stesso Colonna); il tutto è caratterizzato dalla compresenza
di sonorità acustiche ed elettroniche, che ne definiscono il
carattere timbrico. Il progetto artistico è il risultato di
un lungo periodo di ricerca creativa e di sessioni di registrazione
in cui è emersa l’esigenza di inserire la chitarra classica
dentro un mondo polifonico multiforme, che si potrebbe definire
“neosinfonico”, ricco di sonorità variegate e a volte poco
considerate.

Articoli correlati