Rock Files Live! Tributo a Enzo Jannacci

Il palco dello Shambala di Milana ospiterà un tributo a un grande cantautore milanese: Enzo Jannacci.

INGRESSO GRATUITO

Per partecipare è necessario compilare
il form seguente fino a esaurimento posti.

 

Un pezzo importante della cultura italiana del 900 che se n’è andato il 29 marzo scorso.

Sarà l’occasione per ricordare la sua arte, il suo spirito,
le sue canzoni.

Insieme a Ezio Guaitamacchi ci saranno i brasiliani Selton
(che nel 2008 hanno fatto un omaggio speciale a Jannacci con
l’album Banana a la milanesa) e 3 autori della Milano d’oggi: Carlo
Fava, Claudio Sanfilippo e Folco Orselli.

 

Rock Files Live, Tributo a Enzo Jannacci, in esclusiva per
LifeGate Radio, lunedì 1 luglio dalle 22 allo
Shambala.

La locanda asiatica con grandi alberi, è in via
Ripamonti 337.

 

Rock Files Live! in questi anni ha ospitato artisti di caratura molto diversa, di provenienza geografica disparata, dai cinque continenti, senza snobbare la musica italiana e addirittura le nuove proposte. Dagli artisti in fase di lancio ai più grandi e affermati musicisti come Jesse Harris e la leggenda del rock Keith Emerson, Nine Below Zero, Oi Va Voi, Angelo Branduardi, Ricky Gianco, Ron. Fino alle serate tributo. A Jimi Hendrix, George Harrison, Demetrio Stratos, i Rolling Stones, Lucio Battisti.

La linea che Ezio Guaitamacchi cerca di mantenere è tesa verso la qualità, con un occhio di riguardo alle scelte della programmazione musicale di LifeGate, come lui stesso spiega: “Mi diverte disegnare una linea narrativa e intarsiare i brani”.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati
Rock Files Live! Black lives matter

La puntata di Mercoledì 29 luglio dei Rock Files Live! di LifeGate Radio è Black lives matter, interamente dedicata alla musica nera.

Come nasce un mito del prog

Passano pochi mesi e a Jon Anderson viene chiesto di entrare ufficialmente nella band che con la nuova formazione cambia anche il nome: i Mabel Greer’s Toyshop diventano gli Yes.

Il paracadute dei Coldplay

Chris come cantante, che si occupa occasionalmente anche del pianoforte, Jon al basso, Guy alla chitarra e Will alla batteria, nascono nel ’98 i Coldplay.

Cass & Moonie

A metà anni 60, Mama Cass accetta l’invito di John Phillips e dà vita alla vocal band più suggestiva della West Coast: The Mamas & The Papas,

Un esordio da Incubus

Dopo vari cambi di nome, hanno scelto di chiamarsi Incubus. Non hanno ancora la patente e cercano ingaggi in posti il più possibile vicino a casa.