Rock Files Today – 04 Febbraio – Johnny Winter

Oggi, 4 Febbraio 1969 New York Negli uffici della Columbia Records si firma il più ricco contratto discografico mai offerto, prima d’ora, a un esordiente: 300.000 mila dollari per 5 anni. Il fortunato artista si chiama Johnny Winter…


Oggi, 4 Febbraio 1969
New York
Negli uffici della Columbia Records si firma il più ricco
contratto discografico mai offerto, prima d’ora, a un esordiente:
300.000 mila dollari per 5 anni.
Il fortunato artista si chiama Johnny Winter, ha 25 anni, viene da
Beaumont, Texas, e suona la chitarra rock blues da dio. Come di lui
ha scritto Larry Sepulvado in un articolo, apparso sulla rivista
Rolling Stone nella primavera del 1968, che ha contribuito a far
girare il nome di Winter sulla bocca di operatori e
appassionati.
Albino come suo fratello più giovane Edgar (tastierista che
spesso lo accompagna in concerto) Johnny è un prodigio sin
da bambino quando si esibisce alla televisione di Houston suonando
l’ukulele.
A 15 anni forma la sua prima rock band, i Jammers, e dopo aver
avuto la possibilità di vedere in concerto maestri del blues
come Muddy Waters e B.B. King si innamora della “musica del
diavolo”, la fonde con il rock e dà vita a un trio
formidabile insieme al bassista Tommy Shannon e al batterista Uncle
John Turner.
Dopo la firma del contratto, va a Nashville entra in studio di
registrazione e nel giro di pochi mesi dà alla luce il suo
album d’esordio, intitolato semplicemente Johnny Winter che vede
(oltre al fratello Edgar e ai suoi usuali collaboratori) anche la
presenza del leggendario bluesman Willie Dixon.
Nell’agosto del 1969, la consacrazione ufficiale: Johnny Winter
porta il suo rock blues ruvido ma pieno di passione ed
emotività sul fantastico palco del Festival di
Woodstock.

Articoli correlati
Rock Files Live! presenta: Lou, this is for you

Lunedì 13 gennaio prima puntata dell’anno per i Rock Files Live. Ezio Guaitamacchi e LifeGate presentano “Lou, this is for you”, una serata dedicata a uno degli artisti più importanti della storia del rock.

Rock Files Live! Alberto Radius

Nuovo appuntamento con i Rock Files Live! Sul palco del Memo Restaurant Music Club, ospite di Ezio Guaitamacchi, lunedì ci sarà Alberto Radius.

Rock Files Live! presenta L’Orage

Sul palco del Memo Restaurant Music Club lunedì per la puntata di Rock Files Live! L’Orage, che presenteranno il loro primo disco ufficiale L’Età dell’Oro.