Rock Files Today – 04 Marzo – John Lennon

Oggi, 4 Marzo 1966. Il quotidiano inglese Evening Standard pubblica un’intervista esclusiva a John Lennon…


Oggi, 4 Marzo 1966.
Il quotidiano inglese Evening Standard pubblica un’intervista
esclusiva a John Lennon. La giornalista che ha fatto lo scoop si
chiama Maureen Cleave e gode della stima e della fiducia del Beatle
ribelle che con lei, spesso, si lascia andare.

In una parte dell’intervista, John dichiara che “il
cristianesimo è allo sbando. Sono certo”, dice, “che sia
una religione destinata a svanire. Chi vivrà, vedrà
se ho ragione o no. Persino i Beatles, oggi, sono più famosi
di Gesù.
Non so dire, alla fine, chi vincerà, se il rock ‘n’ roll o
il cristianesimo. Gesù era nel giusto ma i suoi discepoli
non lo erano altrettanto”.

4 mesi dopo la pubblicazione, la stessa intervista viene ripresa
dal magazine americano Datebook. Che, in copertina, pubblica il
faccione di Lennon con, virgolettato, il titolo: I Beatles sono
più famosi di Gesù.

A sole due settimane di distanza dal nuovo tour americano dei
Fab Four, le reazioni del pubblico sono devastanti: dimostrazioni
anti-Beatles nelle principali città degli States, denunce di
sacrilegio, marce del Ku Klux Klan, dischi del gruppo di Liverpool
bruciati in enormi falò e messa al bando, da parte di
moltissime stazioni radiofoniche, delle canzoni di Lennon &
McCartney.

A quietare le acque, ci pensa il manager plenipotenziario dei
Fab Four, Brian Epstein. Convince Lennon a fare retromarcia (anche
se John, di primo acchito rifiuta. “Piuttosto”, dice, “cancelliamo
il tour”).
Nel corso di una conferenza stampa a Chicago, Lennon chiede scusa
al mondo chiarendo il significato delle sue dichiarazioni: “volevo
dire”, spiega, “che, oggi, i gruppi beat hanno più appeal
sui giovani che la religione”.
Da quel momento, tra John Lennon e gli Stati Uniti d’America inizia
una guerra fredda che durerà altri 14 anni e si
concluderà con l’omicidio del Beatle ribelle, sotto la sua
casa di New York.

Articoli correlati
I Beatles in versione “splatter”

Il 25 marzo 1966 i Beatles venivano fotografati in modo “anomalo” da Robert Whitaker. Il celebre scatto sarà la copertina di “Yesterday And Today”

John Lennon, karma istantaneo

Nello stesso giorno scrive, registra e mixa un grande successo. Stiamo parlando di John Lennon e della sua “Instant Karma!”