Rock Files Today – 08 Marzo – Diana Ross

Oggi, 8 marzo 1970 – Framingham, Massachussets Benvenuti vediamo se Diana Ross è in grado di reggere il suo show da sola” urla la 26enne Diane Ernestine Ross, meglio nota come Diana…


Oggi, 8 marzo 1970.
Framingham, Massachussets
“Benvenuti vediamo se Diana Ross è in grado di reggere il
suo show da sola” urla la 26enne Diane Ernestine Ross, meglio nota
come Diana, quando sale sul palco di un club della cittadina del
New England per il primo di 11 concerti consecutivi che inaugurano
una nuova fase solista della sua carriera.
Sono passati poco meno di 50 giorni da quando la Ross ha lasciato
Florence Ballard e Mary Wilson con cui (dal 1961) ha dato vita al
formidabile sodalizio The Supremes, orgoglio della Motown Records e
inestimabile patrimonio della black music americana. Quindi, la sua
preoccupazione in vista di un futuro da solista è più
che giustificata anche se, pensando agli ultimi concerti delle
Supremes, questi (quasi sempre) apparivano come vere e proprie
performance di Diana con le altre due a fare da coriste.
La Motown crede ciecamente in lei: ha investito la bellezza di
100.000 dollari nel nuovo progetto. E Miss Ross non delude: gli
show sono semplicemente spettacolari e fanno capire subito che la
ragazza di Detroit è ormai una superstar. Tre mesi dopo
è già pronto il suo primo singolo, Reach Out And
Touch, scritto e prodotto dalla premiata ditta Ashford &
Simpson, mentre già con il secondo singolo Ain’t No Mountain
High Enough va al primo posto in classifica. E inizia così
un’ascesa irresistibile che prosegue con successi folgoranti quali
Upside Down, I’m Coming Out sino al 1981 con Endless Love,
delizioso duetto con Lionel Richie e ultimo numero uno di una
sfavillante carriera che ha portato Diana Ross a vendere oltre 100
milioni di dischi.

Articoli correlati
Rock Files Live! presenta: Lou, this is for you

Lunedì 13 gennaio prima puntata dell’anno per i Rock Files Live. Ezio Guaitamacchi e LifeGate presentano “Lou, this is for you”, una serata dedicata a uno degli artisti più importanti della storia del rock.

Rock Files Live! Alberto Radius

Nuovo appuntamento con i Rock Files Live! Sul palco del Memo Restaurant Music Club, ospite di Ezio Guaitamacchi, lunedì ci sarà Alberto Radius.

Rock Files Live! presenta L’Orage

Sul palco del Memo Restaurant Music Club lunedì per la puntata di Rock Files Live! L’Orage, che presenteranno il loro primo disco ufficiale L’Età dell’Oro.