Rock Files Today – 11 Aprile – Bruce Springsteen

Oggi 11 Aprile, 2001 – Londra L’alta corte inglese ha stabilito in appello la sentenza definitiva del caso Bruce Springsteen contro Masquerade Music.


Oggi 11 Aprile, 2001
Londra
L’alta corte inglese ha stabilito in appello la sentenza definitiva
del caso Bruce Springsteen contro Masquerade Music.
La sedicente casa discografica del Middlesex, guidata da un certo
Ronald Winter, è obbligata a pagare 2 milioni di dollari al
Boss per aver infranto il copyright sui suoi primi lavori.
Motivo esatto: l’aver pubblicato nel 1997, senza averne i diritti,
un cd con i brani registrati da Springsteen nel 1972, quando il
rocker del Jersey era poco più che 23enne e non aveva ancora
inciso il suo primo album Greetings From Asbury Park.
Il giudice Justice Ferris non solo ha preteso il risarcimento dei
danni ma ha anche addossato alla Masquerade Music tutti i costi
legali della lunga causa.
Il cd, intitolato Before The Fame, conteneva 19 brani del Boss tra
cui diverse outtakes e alcuni inediti.
Nigel Davis, legale di Springsteen, si è detto soddisfatto
dell’esito della vertenza anche perché, come ha dichiarato
agli organi di stampa “i brani di Bruce, anche quelli della prima
ora, hanno oggi un valore incalcolabile, considerando l’attuale
enorme seguito di fans. Il tentativo, maldestro e non riuscito, di
impossessarsene da parte della Masquerade Music”, ha aggiunto
l’avvocato Davis, “è stato un attacco frontale alla
dignità artistica di Bruce Springsteen”.
Il Boss è presente in aula.
“Sono venuto qui per difendere la mia musica”, ha detto, “è
la cosa a cui tengo di più e che ho sempre inteso proteggere
sin dai giorni degli esordi. Non mi interessa il risvolto economico
di tutta questa faccenda: io, oggi e sempre, combatterò per
la musica”.

Articoli correlati
Rock Files Today – 27 Ottobre – Bruce Springsteen

Oggi, 27 Ottobre 1975 – Stati Uniti d’AmericaStamattina, chi si reca nelle edicole americane rimane sorpreso nel trovare sulle prime pagine dei due maggiori settimanali americani, Time e Newsweek, il medesimo soggetto: un cantante rock, di nome Bruce Springsteen, al quale sono dedicati lunghi servizi di approfondimento.