Rock Files Today – 11 Maggio – John Lennon

Oggi 11 Maggio, 1972 – New York Lo show televisivo di Dick Cavett stasera ha un ospite d’eccezione: John Lennon. Residente a New York dal 1970, l’ex Beatle dichiara in diretta, di fronte alle telecamere…


Oggi 11 Maggio, 1972
New York
Lo show televisivo di Dick Cavett stasera ha un ospite d’eccezione:
John Lennon.
Residente a New York dal 1970, l’ex Beatle dichiara in diretta, di
fronte alle telecamere, di essere sotto costante controllo
dell’FBI: ogni usa mossa viene annotata, ogni sua telefonata viene
registrata.
Si tratterebbe, secondo Lennon, di un complotto del governo
americano, ordito su specifica richiesta del presidente Richard
Nixon, per raccogliere prove sufficienti a costringere il
musicista/attivista ad abbandonare gli Stati Uniti.
Come si verrà a scoprire anni dopo, l’amministrazione Nixon
ha aperto nei confronti di Lennon un vero e proprio dossier: sono
convinti che la sua attività contro la guerra in Vietnam e
il suo supporto al candidato democratico George McGovern possano
costare al Presidente il suo attuale mandato e la eventuale
rielezione.
Nel febbraio 1972 il senatore repubblicano Strom Thurmond scrive in
una nota a proposito del caso Lennon che “la sua deportazione
sarebbe una contromisura strategica”.
Il mese successivo l’Immigration and Naturalization Service
comincia le pratiche per l’espulsione, adducendo come prova la
denuncia avvenuta nel 1968 a Londra per possesso di cannabis che ha
reso impossibile la concessione della cittadinanza americana.
Per John Lennon, si aprono quattro anni di battaglie legali
continue, prese di posizione pubbliche (l’apparizione al Dick
Cavett Show è una di queste, ma già nel febbraio del
1972 aveva partecipato a un’altra importante trasmissione
televisiva, il Mike Douglas Show, apparendo per una settimana
intera) e di audizioni presso le autorità, fino
all’ottenimento della sospirata cittadinanza americana nel 1976
(quando Richard Nixon è già andato via dalla casa
Bianca).

Articoli correlati