Rock Files Today – 12 Gennaio – Van Morrison

Oggi 12 gennaio 1993 – Waldorf Astoria, New York Alla annuale cena di benvenuto della Rock& ‘n’ Roll Hall Of Fame si preannuncia una serata stellare. Ma uno dei premiati non si presenta a ritirare l’onorificenza. È l’irlandese Van Morrison,


Oggi 12 gennaio 1993
Waldorf Astoria, New York
Alla annuale cena di benvenuto della Rock’n’Roll Hall Of Fame si
preannuncia una serata stellare.
In realtà, questa sarà una notte ad alta
tensione.
Per la prima volta da quando esiste la Rock’n’Roll Hall Of Fame (e
cioè dal 1986) uno dei premiati non si presenta a ritirare
l’onorificenza.
È l’irlandese Van Morrison, da sempre noto nell’ambiente del
music biz per il carattere scorbutico, per la sua ritrosia
pubblica, per il suo essere restio a concedersi.
Questa sera il motivo della sua mancata apparizione è dovuto
al fatto che l’autore di Gloria considera questa manifestazione
troppo commerciale. Ritira per lui l’attestato di ingresso nella
Hall Of Fame l’ex leader di The Band, Robbie Robertson. Al momento
delle esibizioni musicali, sono i Counting Crows a cantare Caravan,
uno dei pezzi più emblematici della carriera di Van
Morrison.
Ma questa setssa serata passa alla storia anche per il rifiuto di
John Fogerty, i cui Creedence Clearwater Revival vengono anch’essi
premiati, a far salire sul palco insieme a lui Doug Clifford e Stu
Cook, e cioè i suoi vecchi compagni dei Creedence Clearwater
Revival gruppo premiato al pari di Van Morrison).
E pensare che si sarebbe dovuta essere una delle edizioni
più prestigiose della R’n’r Hall Of Fame: oltre ai Creedence
e a Van Morrison entrano nell’Olimpo del rock anche i Cream di Eric
Clapton, Jack Bruce e Ginger Baker che si ritrovano insieme per la
prima volta dopo 25 anni.

Articoli correlati