Rock Files Today – 15 Aprile – Rolling Stone

Oggi, 15 Aprile 1971 Chicago La notizia è ufficiale. La pubblica Rolling Stone che riferisce il risultato di un’inchiesta della Commissione per il crimine.


Oggi, 15 Aprile 1971
Chicago
La notizia è ufficiale. La pubblica il mensile Rolling
Stone, in edicola oggi, che riferisce il risultato di un’inchiesta
condotta dalla Commissione per il crimine qui in Illinois. Secondo
questo studio, la Commissione ha identificato una lista di canzoni
rock definite “socialmente pericolose” perché ispirate
direttamente alla cultura della droga.
In cima alla lista ci sono i Beatles con il loro Yellow Submarine e
due pezzi del Sgt. Pepper’s: With A Little Help From My Friends e
Lucy In The Sky With Diamonds. Quest’ultimo brano, in particolare,
sembra essere quello maggiormente incriminato. Si dice che le
iniziali dei nomi del titolo (Lucy, Sky, Diamonds) diano origine
all’acronimo Lsd, simbolo dell’acido lisergico, prima droga
sintetica di tipo allucinogeno.
In realtà, John Lennon spiegherà che canzone e titolo
gli sono stati ispirati da un disegno fatto a scuola da suo figlio
Julian.
“Un giorno”, racconta John, “Julian è tornato a casa con
questo bellissimo disegno, molto colorato. ‘Chi è questa
bimba?’, gli ho domandato. ‘E’ Lucy, in cielo con dei
diamanti”.
Oltre ai brani dei Beatles finiscono nell’occhio del ciclone della
Commissione anche altri brani destinati a diventare epocali come A
Whiter Shade Of Pale, suggestiva ballad degli inglesi Procol Harum
o Puff, The Magic Dragon del trio folk di Peter, Paul & Mary
che (ironia della sorte) solo 7 anni prima aveva vinto il Grammy
come miglior canzone per bambini.
Incriminati, questa volta con cognizione di causa, White Rabbit, il
pezzo ad alto contenuto lisergico dei Jefferson Airplane nel quale
Grace Slick trasforma Alice nel Paese della Meraviglie in una
favola psichedelica, e Mellow Yellow di Donovan che fa riferimento
alla diceria (per altro smentita) che la parte bianca della buccia
di banana essiccata e poi fumata avesse effetti superiori a quelli
della marijuana.

Articoli correlati